Il cielo era sereno, Cesare Cremonini: testo

di Sveva Commenta

Il cielo era sereno è una delle canzoni contenute in Possibili Scenari, ultimo album di Cesare Cremonini.

Il cielo era sereno

Io mi ricordo com’era quando da bambino correvo
Si giocava tra i binari del treno
E il cielo era sereno
E poi mi ricordo mio padre all’uscita da scuola
Guardavo dalla macchina nuova
Se il cielo era sereno
Io mi ricordo com’era avere un sogno nel cuore

Ma ora lo so che non c’è più il tempo per vivere
Non guardare giù e dimmi come si muovono le nuvole

Puoi ritrovarla in un attimo
Chi sorride anche nel buio lo sa
Non si tratta di dividere un atomo
È più facile, facile la felicità

Io mi ricordo giù al fiume e tu dal lato sbagliato
Seguirti in mezzo ai fiori di un prato
E quello era il mio cielo
E poi mi ricordo l’estate chiusi dentro a una bolla
Sentire che un aereo decolla sognando un altro cielo
Io mi ricordo com’era avere un sogno nel cuore

Ma ora lo so che non c’è più il tempo per vivere
Non guardare giù e dimmi come si muovono le nuvole

Puoi ritrovarla in un attimo
Chi sorride anche nel buio lo sa
Non si tratta di dividere un atomo
È più facile, facile la felicità

Il cielo era sereno
Il cielo era sereno
Il cielo era sereno
Il cielo era sereno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>