Franz Ferdinand – Right Thoughts, Right Words, Right Action

Quattro anni di pausa per la pubblicazione del quarto album hanno permesso ai Franz Ferdinand di confezionare un buon disco che ha il difetto di aggiungere poco a quanto la band scozzese ha fatto in precedenza e il pregio di aver saputo ascoltare il pubblico e andare nella sua direzione.

Right Thoughts, Right Words, Right Action
Franz Ferdinand
Genere: Alternative
Anno: 2013
Lo trovi su:itunesamazon
Il voto di Musickr
3
Il voto della community
Musickr 2013-08-28 6 10

E così, dopo quattro anni dalla pubblicazione di Tonight: Franz Ferdinand, i quattro di Glasgow tornano sul mercato discografico con un disco, Right Thoughts, Right Words, Right Actionche fin dall’inizio fa tornare alla memoria il loro album di debutto: solo 35 minuti di durata, ancora meno del già breve Franz Ferdinand, che li condusse alla ribalta internazionale.

E anche le prime tracce di Right Thoughts, Right Words, Right Action vanno in quella direzione e rimarcano il marchio di fabbrica dei Franz Ferdinand che è il loro modo di fare musica, quell’essere scanzonati e leggeri solo in apparenza che tanto piace a chi li ascolta. Solo in apparenza, perché dietro alle ‘canzonette’ dei Franz Ferdinand c’è una ricerca musicale di tutto rispetto che dà i suoi frutti nell’originale modo di mescolare i tanti generi – disco, garage, post-punk, synthpop – dai quali Alex Kapranos e soci attingono per le loro canzoni.

franz ferdinand love illumination

Le prime tracce, tra le quali troviamo Right ActionEvil Eye e Love Illumination, quindi, hanno la funzione di ribadire chi sono i Franz Ferdinand e come hanno improntato il loro stile musicale. Brani validi, tutti e tre, ma qualitativamente surclassati dalla trippletta centrale, che sorprende piacevolmente chi ascolta: Stand on the HorizonFresh Strawberries  e Bullet si discostano un po’, ma senza esagerare, dallo stile dei Franz Ferdinand e lasciano intendere che si può essere innovativi anche senza stravolgere se stessi e sconvolgere i fan.

Con le ultime tracce del disco (Treason! AnimalsThe Universe ExpandedBrief Encounters e Goodbye Lovers & Friends) si chiude il cerchio e si torna a bomba, ai Franz Ferdinand originali, divertenti e scanzonati.

In effetti i fan, vista l’imperante tendenza allo strafare degli artisti contemporanei, hanno bisogno di un punto fermo, di un centro di gravità permanente, per dirla alla Battiato, e i Franz Ferdinand danno proprio questo a chi li segue. Anche con Right Thoughts, Right Words, Right Action, nonostante tutto un disco di buona fattura, divertente e piacevole da ascoltare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>