Tiziano Ferro, Lento/Veloce: testo

di Sveva Commenta

Di seguito il testo di Lento/Veloce, uno dei brani contenuti nel nuovo album di Tiziano Ferro, intitolato Il Mestiere della Vita.

IL MESTIERE DELLA VITA, CANZONE TIZIANO FERRO – TESTO

Scriverti è facile, è veloce
Per uno come me
Non temo mai le conseguenze, amo le partenze
Ridere è difficile, è lento
E fosti un imprevisto
Un angelo in un angolo mi strappò un sorriso vero
Starò ancora bene veramente veloce o lento
Appena smetterò di domandarmelo suppongo
Perderti fu facile, fu veloce
Arreso al terrore
Che dopo poche ore
Mi chiamavi amore
L’estate è tornata e chiede di te
Ritorna senza avvisare, non dirmelo
Imparo lento e sbaglio veloce
Quindi devo ripeterlo
Ti amo amore mio
E non pensare e niente
A te ci penso io
Perdermi è facile, davvero veloce
Per chiunque mi stia accanto
Apprezzo il tentativo e mentre parli
Sto già andando
Stare insieme è assurdo, è lento
È un dazio che l’amore
Concede al terrore di restare soli
Cancellare ogni viaggio pur di non vederti andare via per sempre
È cosa facile è cosa velocissima
È cosa stupidissima
È lento reprimere un progetto in prospettiva dell’aspettativa
Di parlare solamente al plurale, è inutile
Non lo vorrò mai
L’estate è tornata e chiede di te
Ritorna senza avvisare, non dirmelo
Imparo lento e sbaglio veloce
Quindi devo ripeterlo
Ti amo amore mio
E non pensare a niente
Amore io ti amo
Da quando mi fu concesso il tempo
Ma ritorna e
Decidi tu se veloce o lento
Questa estate non vuole aspettare
Ritorna da me ritorna quando vuoi tu
Amo lento e corro veloce
Quindi ora mi fermo qui
Ti amo amore mio
E non pensare a niente
A te ci penso io
Ci penso io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>