Amy MacDonald – Testo lyrics video traduzione

amymcdonald

Amy MacDonald ci presenta il suo secondo singolo “Poison Prince” uscito il 7 maggio; è la terza traccia del suo album di debutto This Is The Life.

Dopo “This Is The Life”, brano tormentone di questa primavera, riuscirà questa canzone a ripetere lo stesso successo?

Nel video vediamo Amy in un night club e successivamente girare in varie location a Glascow.
Dopo il salto godetevi la song.

Buona visione!!

Video


Testo
Poison Prince

The poet’s a genius,
Its something I don’t see,
Why would a genius be trippin on me?

And there’s looking and another ,
Why he can’t see is that I’m looking through his eyes,
So many lies behind his eyes.
N tell me stories from your past,
And sing me songs you wrote before.

I tell u this my Poison Prince,
You’ll soon be knocking on Heaven’s door.

Some kind of Poison Prince,
With your eyes in daze.
Some kind of Poison Prince,
Your life is like a maze.

And what we all want and what we all crave,
Is open up these doors,
So that we can dance the night away.

Who said life was easy,
Who said life was fair,
Who said no one gives a dam,
And no one even cared.

The way you’re acting now,
Like you left that all behind.
You’ve given up,
You’ve given in,
And I’m a sucker of that kind.

Some kind of Poison Prince,
With your eyes in daze.
Some kind of Poison Prince,
Your life is like a maze.

And what we all want and what we all crave,
Is open up these doors,
So that we can dance the night away.

Some kind of Poison Prince,
With your eyes in daze.
Some kind of Poison Prince,
Your life is like a maze.

And what we all want and what we all crave,
Is open up these doors,
So that we can dance the night away

Traduzione
Poison Prince

Un genio poetico è qualcosa che non vedo
Perchè un genio vorrebbe fare un viaggio dentro me per conoscermi
E questo genio mi sta guardando adesso
Ma quello che non riesce a vedere
E’ che sto guardando attraverso i suoi occhi

Tante bugie dietro i suoi occhi
E racconta storie dal passato
Canta canzoni scritte nel passato
Io racconto del mio principe del veleno
E tu presto busserai alle porte del paradiso

Un genere di principe del veleno con i tuoi occhi e la testa tra le nuvole
Un genere di principe del veleno la cui vita è come un labirinto
E quello che tutti vogliamo e desideriamo ardentemente
E’ una canzone con un ritmo forte che ci faccia ballare tutta la notte

e chi ha detto che la vita è semplice
e che la vita è bella
chi ha detto che nessuno ti maledice e si preoccupa
Il modo in cui agisici adesso come quando ti lasciasti tutto alle spalle

Hai mollato, te ne sei andato
Un altro che non vale niente.
[Fonte: http://www.fidicaro.net]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>