Anna Oxa – L’America non c’è – Testo

Sono sei gli anni di assenza di Anna Oxa dall’industria discografica, in termini di nuove releases. L’ultimo dico della cantante di origini albanesi, infatti, risale al 2010 e si chiama Proxima.

Anna Oxa

Di recente, e per la gioia dei suoi fan, Anna Oxa ha però presentato il suo nuovo singolo: si intitola L’America non c’è, ed è un brano dalle sonorità elettro-pop ed internazionali (ricorda le atmosfere euro festivaliere) scritto e prodotto da Oxa con Diego Palazzo e Piergiorgio Pardo.

Il palcoscenico scelto per la presentazione dell’inedito è quello di Amici 15, dove la cantante è stata accompagnata dai ballerini Gabriele e Ale (rispettivamente squadra Bianca e Blu). La canzone potrebbe anticipare un nuovo disco, o almeno questo è quello che si augurano i fan della Oxa.

 

L’America non c’è – Testo

L’uomo nasce analfabeta
dei rumori della vita
poi pretende di sapere
come vivere o morire

E invece esistono segreti
silenziosi e senza meta
che non serve trattenere
che non si devono capire mai

L’America dov’è?
Hanno bruciato anche le stelle
si vede solo polvere che
che nasconde l’orizzonte

L’uomo nasce come creta
da plasmare per la vita
poi comincia ad imparare
come piangere o gioire

Loro violano i divieti
i cieli senza una cometa
che non posso più guardare
ai quali non si può sfuggire mai

L’America non c’è
hanno comprato anche le stelle
si vende solo polvere
che nasconde l’orizzonte

Ma l’America cos’è?
Se non poter cambiare pelle
e la voglia dentro me
di lasciare nuove impronte
e solcare mari aperti
per trovare nuovi mondi

Se l’America non c’è
ma l’America cos’è?
Terra dietro l’orizzonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>