Anna Tatangelo – Rose Spezzate – Video Testo

anna-tatangelo.jpg

Da tempo Anna Tatangelo ha sposato la causa contro la violenza sulle donne attraverso l’impegno con l’associazione Doppia Difesa onlus che conta fra le sue socie Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno .

“Rose spezzate” è il nuovi singolo dell’artista, eed anticipa il quarto album “Nel mondo delle donne”

Buon ascolto!

Video


Testo
Rose Spezzate

Sono sola qui lo sai
ho una casa nuova e nuovi amici che son solo i miei
ogni tanto c’è mia madre che mi chiede come sto
non potrebbe andare meglio di così.
L’ho dimenticato ormai, ma è passato poco tempo ed è un po’ presto capirai
per tornare quella che conosci, quella che vorrei,
quella che ero prima di incontrare lui.

RIT: qualche notte ancora, sento le sue mani, che non so fermare che mi fanno male
sento la sua voce che mi grida addosso, io mi copro il viso ma per lui è lo stesso
e così più forte, che io più non posso neanche respirare, neanche più parlare
e sto giù per terra come un animale, non ho più dolore, non c’è più rumore
solo deboli singhiozzi e voci dal televisore acceso…tremo..anche adesso che..

Lui non vive più con me, ho un lavoro che va bene e poi domani chi lo sa
far programmi non conviene se un amore arriverà,
sarà certo che non gli somiglierà
sono quelle come noi, che hanno bisogno di un coraggio che non c’è
quando brucia il fuoco dell’inferno.

RIT: qualche notte ancora, sento le sue mani, poi la mia vergogna dentro gli ospedali
dove ho imparato anche a recitare quella scusa scema che non so spiegare
come son caduta sola per le scale, ero sorda e cieca troppo innamorata
di quel gran bastardo che mi ha consumata, Dio ma come ho fatto
ad amarla tanto…quella rosa che mi ha regalato, ma che un giorno poi ha spezzzato
rosa…che non voglio più.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>