Born alone – Wilco – Video, testo e traduzione

 Born alone è il criptico pezzo dei Wilco, una rock band americana che ha da poco distribuito on line il nuovo singolo, un pezzo melodico tratto da The Whole Love, ultimo album della band che ha così pubblicato il decimo disco, l’ennesimo dopo più di dieci anni di attività. Trovate, subito dopo il salto, il video ufficiale della band, il testo e la traduzione del singolo.

Born alone – Video

Born alone – Testo

I have heard the wall and worried of the gospel
Ferry faust it crossed a void
I have married broken spoke charging smoke wheels
Spit and swallowed opioids

I am the driver at the wheel of the order
Marching circles at the gate
My eyes have seen the fury
So flattered by fate

Tonight I’d rather count the warm fuse?
Subtract the silence of myself
I would rather choose a million mind of mystery
Be just the rigor for my health
I wonder why strange rhymes overpower me
Toss the chimneys in the sea
I believe I’ve seen the finger
To hide extremity

Please come closer to the feather smooth lens fry
Sadness is my luxury
Will you wear torn the cold come before I die
More aware of it than me

Without the glowing stone
The kids are unabashed
Loneliness postponed
My eyes deceiving glory
I was born to die alone

Alone

Born alone – Traduzione

Ho ascoltato le preoccupazioni del gospel
Il traghetto ha attraverso il vuoto
Ho sposato parole rotte e queste trasportavano ruote di fumo
Sputavano e ingoiavano oppioidi

Sono io che guido
Giro in tondo davanti al cancello
I miei occhi hanno visto la collera
Così compiaciuta dal destino

Dovrei contare le micce calde questa notte?
Sottraggo il silenzio da me stesso
Sceglierei piuttosto un milione di menti misteriose
Essere un brivido per la mia salute
Mi chiedo perché strani ritmi mi diano più poteri
Gettare ciminiere in mare
Credo di aver visto il dito
Che nascondeva l’estremità

Vieni più vicino alle lenti morbide di piume
La tristezza è il mio lusso
Indeciso vestirai quando il freddo arriverà alla mia morte
Più cosciente di me

Senza la pietra brillante
I bambini sono quieti
La solitudine postposta
I miei occhi ingannano la gloria
Sono nato per morire da solo

Solo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>