Canemorto – Bel Natale – Video Testo

Canemorto

Canemorto è lo pseudonimo che utilizza il giovane artista toscano Antonio Nardi.

La sua canzone “Bel natale” gli ha appena permesso di aggiudicarsi al premio Fabrizio de Andrè 2008 ben 2 riconoscimenti: il premio per la mmigliore canzone d’autore e il premio per il migliore interprete.

“Pensare di poter vincere di fronte a musicisti bravissimi e preparatissimi era già un pò fantasticare con la mente.. Pensare poi di poter bissare come miglior interprete era per me quasi inimaginabile – racconta “Canemorto” – lavorare come fa un artigiano ai suoni ed alle parole penso sia oramai l’unico modo di poter dignitosamente provarci in un mondo che odora di supermercato musicale… Spero che questo traspaia da ciò che faccio in musica”.

Video


Testo
Bel Natale

Bel Natale di merda
Benedetta provoca
dice che dovrei scusarmi
io credo (inc) doversi scusare con me

indovina sguardi mai
una telefonata
farò le scritte col t9
stupide piove piove
odio il natale celebrale

Oggi voglio naufragare
tanto tu non ti farai sentire
consideralo un atto d’amore
se non ti va bene vai a cagare
oggi ti voglio parlare
come se fossi il mio amore naturale
consideralo l’atto finale
se ti bestemmio questa canzone

Bel natale di mreda
senza giochi e benedetta
che scrive tutto il giorno
non rispondi mai
vado via e non ritorno più
mai più mai più

oggi ti voglio parlare
come se fossi il mio amore naturale
consideralo l’atto finale
se ti bestemmio questa canzone

Oggi ti vorrei dimenticare
perché mi faccio un regalo di natale
ho deciso con un cellulare
signori scrivetelo sul vostro giornale
adesso sto male

Commenti (1)

  1. Bel Natale di merda
    Benedetta provoca
    dice che dovrei scusarmi
    io credo sia lei a doversi scusare con me
    in 2000 sguardi mai
    una telefonata
    frasi scritte col t9
    stupide piove piove
    odio il natale celebrale

    Oggi voglio naufragare
    tanto tu non ti farai sentire
    consideralo un atto d’amore
    se non ti va bene vai a cagare
    oggi ti voglio parlare
    come se fossi il mio amore naturale
    consideralo l’atto finale
    se ti bestemmio questa canzone

    Bel natale di mreda
    senza giochi e benedetta
    che scrive tutto il giorno
    non rispondi mai
    vado via e non ritorno più
    mai più mai più

    oggi ti voglio parlare
    come se fossi il mio amore naturale
    consideralo l’atto finale
    se ti bestemmio questa canzone

    Oggi ti vorrei dimenticare
    perché mi faccio un regalo di natale
    ho ucciso con un cellulare
    signori scrivetelo sul vostro giornale
    adesso sto male

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>