Capital Cities – One Minute More – Testo e traduzione

 S’intitola One Minute More, il nuovo singolo dei Capital Cities, che arriva dopo il grande successo di Safe and Sound.

Il brano è contenuto nell’album del 2013 In a Tidal Wave of Mystery del gruppo statunitense. Ce la farà anche questo singolo ad avere il grande successo commerciale e radiofonico? Di seguito il testo e la traduzione di One Minute More.

Testo – One Minute More

Don’t wait for an invitation
No need for reservation
This life is an exploration
And you gotta see what I see in you

I can’t wait one minute more
The sun will shine
The sun will shine
We can’t wait one minute more
The sun will shine
The sun will shine

Just think of the destination
I’ll be your transportation
We’ll find there’s a kind of place
That can only be seen with a naked mind

There’s a key that opens a door
Will you find it and turn it?
Take your time, don’t take too long
There’s a map that’s washed ashore
Will you find it and burn it?

Unleash your imagination
Two stars, one constellation
Bright lights just to guide the way
Can you see what I see in you?

Traduzione

Non aspettare un invito
Non c’è bisogno di prenotazione
Questa vita è un’esplorazione
E devi vedere quello che vedo in te

Non posso aspettare un minuto di più
Il sole splenderà
Il sole splenderà
Non possiamo aspettare un minuto di più
Il sole splenderà
Il sole splenderà

Basta pensare alla destinazione
Sarò il tuo trasporto
Troveremo che c’è una sorta di luogo
Che può essere visto solo con una mente nuda

C’è una chiave che apre una porta
La troverai e la girerai?
Prenditi il tuo tempo, non prendere troppo lungo
C’è una mappa che è lavata a secco
La troverai e la brucerai?

Scatena la tua fantasia
Due stelle, una costellazione
Brillano le luci solo per indicare la strada
Puoi vedere quello che vedo in te?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>