Clementino – Amsterdam – Testo

 Esce oggi il nuovo album di Clementino Mea Culpa e, nel frattempo, il rapper lancia in high rotation un nuovo singolo: Amsterdam. Un buon pezzo nel quale Clementino non ha mancato di fare un riferimento a Tempi Duri, l’etichetta discografica di Fabri Fibra che ha reso possibile la pubblicazione del suo nuovo lavoro.

I due hanno collaborato anche per un altro brano, Ring Ring, e Fibra è solo uno dei tanti artisti italiani che hanno deciso di dare una mano a Clementino per la realizzazione di Mea Culpa, tra i quali ci sono Negrita, Marracash, Il Cile e Meg.

Testo – Amsterdam

Dal manicomio di Partenope, Clementino rap
zanna bianca qui il demonio è tra le tenebre
Animal beast king ngopp ‘o beat ‘e Fritz da Cat
Psyco rap, carical fat cap, perfect.
Sapessi che ho combinato
frate ho rubato 30 mila euro in un programma
si chiamava Canta e Vinci di Amadeus.
Qualcuno l’ha pure visto
da allora sono una divinità come Zeus.
Facevo la comparsa per una fiction sugli sbirri
dovevo stare sul posto alle otto
la canna in tasca sempre fissa.
Tu hai mai visto un rapper fatto vestito da poliziotto?
Era meglio quando c’era la lira
mi sembra il cazzo di hater quando dice che ero meglio prima
preferisco fare canzoni che quei free-style,
e mi sfido da solo coglione quando faccio i live.

Devi scrivere testi nuovi testi nuovi
ma quando li scrivi ’sti testi nuovi
perché qui sono tempi duri tempi duri
su le mani chi si ferma è perduto fra!
Devi scrivere testi nuovi testi nuovi
ma quando li scrivi ’sti testi nuovi
perché qui sono tempi duri tempi duri
su le mani chi si ferma è perduto fra!

Un giornalista dell’Osserx me lo prende in bocca
come il suo cognome, impara a dosare parole coglione
Io c’ho una lista da buttare nel cesso frate
e dopo tiro lo scarico e carico il caricatore.
Guarda che radio, non passa roba troppo napoletana
dovresti scrivere in lingua italiana,
Mi dicevano che nella Rai non sarei entrato mai
troppi raccomandati qui in gara.
Da Nola fino alla top ten,
Italia no bomber
chiamatemi Robben
a Napoli oh beh
il marchio di Obey
la iena The Monster
assolo di col tray
gancio di un boxer
più sangue di Hostel
ti cadono i poster
a casa dei Coldplay
meglio col gospel
magari c’è il Nobel
del fatto di popper
ti sparano i cocktail, John Waine.

Devi scrivere testi nuovi testi nuovi
ma quando li scrivi ’sti testi nuovi
perché qui sono tempi duri tempi duri
su le mani chi si ferma è perduto fra!
Devi scrivere testi nuovi testi nuovi
ma quando li scrivi ’sti testi nuovi
perché qui sono tempi duri tempi duri
su le mani chi si ferma è perduto fra!

Per ogni skater che si impenna sulla tavoletta
rapper, che si impegna già dal mic, ckecca
writer, o con la penna o con la bomboletta
ogni breaker coi dj selecta
In freestyle, sono il thunder cat
Posto l’underground nelle radio fra
Chiudo testi come i coffee shop, Amsterdam
Nuj’ stamm ‘cca a tant ann, ta spettamm
Te scurdat, cazzott uppercat
Comm a Clemente Russo ca t spacc a quatt’
Mo to m’bizz o milk ngopp o bit e Fritz
Contro e sicchi’ e pil rind a nu silkepil.
Legalizzala!
Hai piu views di me bambino,
si ma dal vivo, mi fai un bu****no
a fatt e skillz t m’bicc one love
clemè, fa n’ata track, mo, succer ‘o patatrack.

Devi scrivere testi nuovi testi nuovi
ma quando li scrivi ’sti testi nuovi
perché qui sono tempi duri tempi duri
su le mani chi si ferma è perduto fra!
Devi scrivere testi nuovi testi nuovi
ma quando li scrivi ’sti testi nuovi
perché qui sono tempi duri tempi duri
su le mani chi si ferma è perduto fra!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>