Dylan Magon – Atomi e molecole – Testo

Atomi e molecole – Testo

In te io viaggerò
Provando brividi
Perché sono attratto da sogni impossibili
Montagne scalerò
sfiorando i limiti
Perché l’amore è amore se non sono lividi
Veniamo al mondo
piangendo per imparare a ridere se
tocchiamo il fondo infondo è per imparare a vivere
Noi siamo atomi siamo molecole
bruciamo fino in fondo fino alla cenere.

Siamo fatti di ricordi di carne, fede e di se
Siamo fatti di passato senza futuro perché
non è possibile non si può vivere
Annegando desideri in un lago di pianti
Sopravviverò
aspettando venerdì
il treno delle sette quando verrò a prenderti
E fantasticheró
Guardando un vecchio film
Fumando sigarette in questo triste lunedì
Veniamo al mondo piangendo per imparare a vivere se
tocchiamo il fondo infondo è per imparare a ridere
Noi siamo atomi siamo molecole
Indipendentemente da chi è il più debole.

Siamo fatti di ricordi di carne, fede e di se
Siamo fatti di passato senza futuro perché
non è possibile non si può vivere
Annegando desideri in un lago di pianti
e così
siamo attratti perché siamo simili ma non uguali semmai
resta qui
non lasciarmi perché insieme a te amore io
non avrò paure.

Siamo fatti di ricordi di carne, fede e di se
Siamo fatti di passato senza futuro perché
non è possibile non si può vivere
Annegando desideri in un lago di pianti
noi siamo atomi siamo molecole
noi siamo atomi siamo molecole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>