Enrico Nigiotti – Qualcosa da decidere – Testo

 Qualcosa da decidere è il brano che Enrico Nigiotti porta sul palco dell’Ariston in occasione del Festival di Sanremo 2015, nella categoria Nuove Proposte.

Il giovane cantautore livornese è anche un ex partecipante al talent Amici di Maria De Filippi, presente nell’edizione numero 9, si era autoeliminato per favorire la sua ragazza Elena D’Amario. Sanremo sembra ora per lui una nuova occasione di riscatto.

Il suo primo EP, uscito il 26 Marzo 2010, si intitolava semplicemente Enrico Nigiotti.

Di seguito il testo di Qualcosa da decidere.

Testo – Qualcosa da decidere

Probabilmente qualcosa da decidere
prima che insieme cominciamo a ridere
tirare fuori il maglione più bello
scegliere in fretta ail posto più giusto
nell’imbarazzo che ruba la scena
il tuo vestito che scopre la schiena
lo sguardo perso per ogni tuo gesto
il tuo sorriso che risolve tutto

La la, la la, la la

potremo stare fermi ad aspettare
il tempo che cancelli il nostro attimo
il nostro attimo
oppure scrivere i capitoli di un libro
che è già aperto e dedicato a noi
e dedicarlo a noi
dentro alla noia dell’inverno
siamo sguardi che non sanno ancora scegliere
cosa è possibile
in fondo persi dentro ad un mare di domande
la certezza adesso siamo noi
adesso siamo noi

La la, la la, la la

sotto una musica che suona a martello
noi ci capiamo, parliamo lo stesso
bicchieri in mano, le braccia tue addosso
mi scappa il tempo, non riesco a fermarlo
tutto il tuo corpo, tutto è il tuo vivere
tutto il tuo muoverti, tutto il tuo essere
in questa notte, in questa tempesta
che tutto passa, ma tutto poi resta

potremo stare fermi ad aspettare
il tempo che cancelli il nostro attimo
il nostro attimo
oppure scrivere i capitoli di un libro
che è già aperto e dedicato a noi
e dedicarlo a noi
dentro alla noia dell’inverno
siamo sguardi che non sanno ancora scegliere
cosa è possibile
in fondo persi dentro ad un mare di domande
la certezza adesso siamo noi
adesso siamo noi

ed io ti porterò
ovunque tu vorrai
e non ti lascerò
e no mi lascerai
ed io ti cercherò
ovunque tu sarai
e non ti lascerò
tu non mi lascerai

potremo stare fermi ad aspettare
il tempo che cancelli il nostro attimo
il nostro attimo
oppure scrivere i capitoli di un libro
che è già aperto e dedicato a noi
e dedicarlo a noi
dentro alla noia dell’inverno
siamo sguardi che non sanno ancora scegliere
cosa è possibile
in fondo persi dentro ad un mare di domande
la certezza adesso siamo noi
adesso siamo noi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>