Fabi, Silvestri, Gazzè – Giovanni Sulla Terra – Testo

 Giovanni Sulla Terra è uno dei brani del trio composto da Niccolò Fabi, Daniele Silvestri e Max Gazzè, tratto dal loro primo album congiunto Il padrone della festa, uscito nel settembre 2014.

I singoli estratti dall’album sino ad ora sono L’amore non esiste, Life is sweet e Come mi pare.

Di seguito il testo di Giovanni Sulla Terra.

Testo – Giovanni Sulla Terra

Giovanni ha un codice a barre tatuato sul braccio
E si domanda che prezzo avrà
Rimanere se stesso
Lo spinge la propria vita in salita per ore
E ha paura che il proprio sudore
Sia lo sforzo di un fesso
La cima appare sempre un po’ più in su
E il sole brucia chi sta fermo, di più

Giovanni ha una casa in campagna e ci paga le tasse
Bastasse un ossequio e un dovere civile, per sembrare di Marte
Lui esce di casa al mattino che i figli dormono ancora
E quando torna distrutto la sera
Sono già a letto da un’ora
La cima appare sempre un po’ più in su
E il sole brucia chi sta fermo, di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>