Fausto Leali – una piccola parte di te – Video Testo

Fausto Leali

Il bresciano Fausto Leali è alla presenza numero 13 a San Remo.

Il suo debutto fu nel 1968 dodici mesi dopo il suo primo successo “A chi”

A San Remo deve anche il suo rilancio grazie al brano scritto da Toto Cutugn “io amo”, e deve anche la vittoria nel 1989 con “ti lascerò” cantato a due voci con Anna Oxa.


Testo
Una piccola parte di te

Quando crescono i figli non li tieni più in braccio
ma diventi un ostaggio per il loro futuro
e si alza quel muro che non c’era mai stato
che segna il confine tra presente e passato
quando crescono i figli non ti danno più retta
hanno sempre ragione, vanno troppo di fretta
sanno dirti soltanto <>
e ti accorgi che è meglio se ti levi di torno
a allora ripensi ai tuoi genitori
la tua insofferenza ai loro timori
ma basta aquiloni o castelli di sabbia
il mondo era là fuori
tu dentro una gabbia…
e tutto ritorna, ma cambiano i tuoli
la scuola, gli scooter, gli amici, gli amori
i figli ne fanno di tutti i colori
vai fuori di testa
ma poi li perdoni
quando crescono i figli c’è uno scontro diretto
tra le loro esigenze e il tuo mare d’affetto
chi si crede già grande, chi si sente più vecchio
ma poi ti guardi allo specchio
e quel ragazzo davanti ai tuoi occhi sei tu
e gridi a te stesso
che tutto ritorna ma cambiano i ruoli
la scuola lo scooter gli amici, gli amori
i figli crescendo ti taglian fuori
ma in ogni cosa che fanno
sai che c’è sempre una piccola parte di te
e anche se poi se ne vanno
sai che c’è sempre una piccola parte di te

Commenti (1)

  1. W fabrizio moro e fausto leali !!!!!! é una canzone vera e lo dice una ragazza adolescente !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>