Fedez – 21 Grammi – Testo

 21 Grammi è uno dei singoli contenuti nell’album di Fedez, Pop-Hoolista CosoDipinto Edition, una riedizione del quarto disco del rapper, uscita nell’ottobre 2015

Il disco, a parte la tracklist originale di Pop-Hoolista, contiene due brani inediti tra cui proprio 21 Grammi e Beautiful disaster.

Di seguito il testo di 21 Grammi.

Testo – 21 Grammi

21 grammi
Di felicità
Per uso personale
Noi che non abbiamo dato il massimo
Noi che non abbiamo fatto il classico
Noi fotocopie tutte uguali illuse di essere speciali
E non ci sono le stelle
Ma comunque stiamo svegli
Con più inchiostro sotto pelle
Che sul libretto degli assegni
Noi che in mezzo a queste vipere
Ormai ci si può convivere
Ho consumato 21 grammi di felicità
Per uso personale
Per andare via di qua
Senza più limiti
Senza più lividi
Un po’ più liberi
Ho consumato 21 grammi di felicità
Per sognare ad occhi aperti come anni fa
Quando anche se non c’era niente ne bastava la metà
21 grammi di felicità
Loro con i paraocchi
Noi con i paradenti
E le lezioni di vita
Segnateci assenti
Ci hanno sciolto le certezze dentro al bicchiere
Ora ho più ghiaccio nel cuore che dentro al Jack Daniels
Cuori meccanici per noi sociopatici
Vite noiose, parchi monotematici
Amiamoci, perdiamoci, faranno delle indagini
Finché le nostre lacrime non romperanno gli argini
Teniamoci stretti, lacci emostatici
Siamo letargici, siamo crisalidi
Siamo romantici, siamo dei sadici
Se il mondo è malato aspettiamo le analisi
Più fradici, più fragili
Prima che il sole spunti, liberiamoci dal freddo
Copriamoci di insulti
Non ci sono le stelle
Ma comunque siamo svegli
Con più inchiostro sotto pelle
Che sul libretto degli assegni
Noi che in mezzo a queste vipere
Ormai ci si può convivere
Ho consumato 21 grammi di felicità
Per uso personale
Per andare via di qua
Senza più limiti
Senza più lividi
Un po’ più liberi
Ho consumato 21 grammi di felicità
Per sognare ad occhi aperti come anni fa
Quando anche se non c’era niente ne bastava la metà
21 grammi di felicità
Siamo l’effetto collaterale
Di una vita tagliata male
Guardo le ferite che ci hanno lasciato
Per poi ricucirle
Con ago e filo spinato
Ho consumato 21 grammi di felicità
Per sognare ad occhi aperti come anni fa
Quando anche se non c’era niente ne bastava la metà
21 grammi di felicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>