Fedez – Babbo Natale mi ha detto che i tuoi genitori non esistono – Testo

fedez sig brainwashingPoteva mancare una canzone di Natale firmata Fedez? Sicuramente no dopo il grande successo che il giovane rapper ha ottenuto in questi ultimi mesi che queste feste ha estratto dal suo terzo album “Sig. Brainwash – L’arte di accontentare” un brano a tema.

Si tratta di “Babbo Natale mi ha detto che i tuoi genitori non esistono“, del quale vi proponiamo il video ufficiale e il testo.

Testo – Babbo Natale mi ha detto che i tuoi genitori non esistono

Il tuo disco è così pacco che lo metto sotto l’albero
quest’anno per cenone ti offro una tartare di tartaro
ti lanci sul mercato i fruttivendoli si incazzano
la vita è così troia che ho pure i denti che battono
mi vede e non ti guarda più come la tv
sta tipa è come la neve
guarda come viene giù
vuoi farmi un bel regalo
perché non ci spogliamo
non toglierti le calze
Natale sul nylon
La gente mi chiede se sono Fred davvero
io sono Fred e sono nato al fred e al gelo
il giorno di Natale sono sempre chiuso e vomito
il Natale mi sta stretto sono santaclaustrofobico
e baby non ti porto a far la settimana bianca
ti porto a far serate stai una settimana bianca
la stella cometa fratè mi seguimi Twitter
il tuo cd è Babbo Natale, è una vita che slitta
A Natale tutto ok, le vacanze a Courmayeur
sono in fila dalle sei per comprare il nuovo iPhone
ma domani esce il 6 e io i soldi non li ho
però compro il tuo mixtape, viva l’hip hop
Invece che le renne la bicicletta
scusate, vado di fretta
ho la barba che casca
un po’ di polvere magica in tasca
e per quelli che insistono
i folletti esistono
capito, ragazzo?
auguri a Grazia, Graziella e grazie al…
Grazie del pacco regalo
ma sembra un regalo pacco
ubriaco casco rompo in terra il fiasco
non reggo bene l’alcol
vedo le stelle questa notte
sarà per colpa delle cozze
dammi un bacio cuore batte forte
perché sei magica Mary Popper
Mi fanno le feste come il santo patrono
arrivo nel locale ho la collana di pandoro
se frasca nel locale ti vedo che fai la porca
il tuo culo è un panettone ti faccio la Maina morta
a Natale scendo dal camino in antisommossa
se avessi buone azioni me le giocherei in borsa
sto con le stripper nelle stalle col fieno
nel mio presepe ho la miniatura del Pepe Nero
A Natale tutto ok, le vacanze a Courmayeur
sono in fila dalle sei per comprare il nuovo iPhone
ma domani esce il 6 e io i soldi non li ho
però compro il tuo mixtape, viva l’hip hop
viva l’hip hop
viva l’hip hop
viva l’hip hop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>