Guarda l’alba – Carmen Consoli – Video e testo

 E’ nelle radio italiane il nuovo singolo di Carmen Consoli, la poetessa della canzone italiana che è pronta per celebrare l’uscita di un nuovo disco, Per niente stanca, che uscirà in tutti i negozi di dischi a partire dal 16 novembre.

Il nuovo singolo di Carmen Consoli, cantato e scritto insieme a Tiziano Ferro, celebra un momento familiare ricco di gioie e di ricordi che si confondono e animano un vecchio Natale con la famiglia, ora trasformato, diverso e un po’ nostalgico.
Guarda L’Alba sarà quindi il primo singolo inedito dell’album, un regalo pensato per tutti i fans che da 14 anni seguono e apprezzano la cantante.

Guarda l’alba – Video

 

Guarda l’alba – Testo

Già natale
Il tempo vola
L’incalzare di un treno in corsa
Sui vetri e lampadari accessi
Nelle stanze dei ricordi
Ho indossato una faccia nuova
Su un vestito da cerimonia
Ed ho sepolto il desiderio intrepido
Di averti accanto
Allo specchi c’è un’altra donna
Nel cui sguardo non v’è paura
Com’è preziosa la tua assenza
In questa beata ricorrenza
Ad oriente il giorno scalpita
Non tarderà

Guarda l’alba che ci insegna a sorridere
Quasi sembra che ci inviti a rinascere
Tutto inizia, invecchia
Cambia forma
l’amore tutto si trasforma
L’umore di un sogno col tempo si dimentica

Già natale
Il tempo vola
Tutti a tavola che si prega
Mio padre con la barba finta
Ed un cappello rosso in testa
Ed irrompe impetuosa la vita
Nell’urgenza di prospettiva
Già vedo gli occhi di mio figlio e
I suoi giocattoli per casa

Ad oriente il giorno scalpita
E la notte depone armi e oscurità

Guarda l’alba che ci insegna a sorridere
Quasi sembra che ci inviti a rinascere
Tutto inizia, invecchia
Cambia forma
L’amore tutto si trasforma
Persino il dolore più atroce si addomestica

Tutto inizia, invecchia
Cambia forma
Amore tutto si trasforma
Nel chiudersi un fiore al tramonto
Si rigenera

Photo Credits melodicamente.com

Commenti (1)

  1. questa canzone e stupenda mi fa piangere e mi ricorda tante cose putrppo le cose brutte nn si dimenticano e quando stai male il dolore ti tormenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>