Guè Pequeno feat. Arlissa – Tornare indietro – Testo

Gue PequenoCollaborazione internazionale per Guè Pequeno che per Tornare Indietro, l’ultimo singolo estratto dal suo ultimo album Bravo ragazzo, ha deciso di cantare insieme ad Arlissa, giovanissima artista inglese che ha già collaborato con Nas e con Jay-Z (è lui a pubblicare i suoi album con la sua etichetta).

Questo ultimo album di Guè Pequeno sta riscuotendo un notevole successo (è già Disco D’Oro per le 30.000 copie vendute) grazia anche ai tanti singoli estratti come Business, Rose Nere,  e Il drink e la jolla.

Testo – Tornare indietro

Se potessi far tornare indietro questa lancetta
la mia lingua ti ha tagliata, è una lametta
saresti qui vicina,
sai che per la mia medicina non c’è ricetta
Invece di guardarmi andare a fondo
andremo in un posto lontano che non c’è sul mappamondo
Trapassati dalla luna e dai suoi raggi ci strappiamo i tatuaggi
diventiamo assieme più vecchi e più saggi
Ma quel che è fatto è fatto, non si torna indietro
so che hai sempre nascosto i sentimenti come i soldi e le droghe
tra il materasso e le doghe
ma ora milioni di leoni nel cuore.

If I could take back what I’ve done,
could lack that part of words,
the ones that caused you harm, then I would.
If I could mend that part of you,
a heart no longer bruised
to get me back to you, then I would…
then i would… then I would…

Vorrei, vorrei ma non posso, non esiste come un pusher col boss
le vie del signore sono finite, ho sette peccati non sette vite
tornerei come Dio mi ha fatto, senza soldi come quando vai a dormire fatto
senza sogni vorrei diventare ricco senza galera, essere qui con te senza carriera
ma tutto quello che vorrei se lo rincorro scappa
non posso prendere la luna riflessa sull’acqua
cosa farei, cosa direi, per farti ritornare su un volo Emirates.

If I could take back what I’ve done,
could lack that part of words,
the ones that caused you harm, then I would.
If I could mend that part of you,
a heart no longer bruised
to get me back to you, then I would…
then i would… then I would…

Se potessi mandare le parole,
le azioni in rewind
e non lasciarti andare, non l’avrei fatto mai, non l’avrei detto mai.
Avrei dovuto, avrei voluto
ma ora sogno di urlare e la voce non mi esce come se fossi muto,
e la cosa più bella resta quella che non ho mai avuto.

Then i would…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>