Il suono della domenica, Zucchero – Testo e audio

Nuovo singolo estratto da Chocabeck, l’ultimo album di grande successo internazionale di Zucchero; si intitola Il suono della domenica (Someone Else’s Tears nella versione scritta da Bono Vox, in inglese) ed è una canzone molto rappresentativa per l’artista emiliano tanto che Il suono della domenica è anche il titolo del suo primo romanzo biografico uscito recentemente per Mondadori e dei 3 speciali concerti che l’artista terrà nel periodo natalizio a Reggio Emilia al Teatro Romolo Valli il 19, 20 e 21 dicembre (quello del 20 dicembre verrà trasmesso in diretta in prima serata su Raidue). Dopo il salto potete gustarvi l’audio e il testo del brano.

Il suono della domenica – Testo

Ho visto gente sola andare via sai
tra le macerie e i sogni di chi spera vai
Tu sai di me, io so di te
ma il suono della domenica dov’è?

Al mio paese
vedo fiorire il grano
a braccia tese
verso l’eternità
Il mio paese…

Ho visto cieli pieni di miseria sai
e ho visto fedi false fare solo guai
Che sai di noi? Che sai di me?
Ma il suono della domenica dov’è?

Al mio paese
vedo falciare il grano
a mani tese
verso l’eternità
Il mio paese…

Ti lascerò un sorriso, ciao
e rabbia nuova in viso, ciao
la tenerezza che (ciao)
fa il cuore in gola a me

Al mio paese
è ancora giallo il grano
a braccia tese
verso l’eternità
Il mio paese…
Al mio paese
vedo fiorire il buono
le botte prese
ne le hanno rese mai
Al mio paese…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>