Immaturi – Alex Britti – Video e testo

Immaturi, il nuovo singolo del cantante e musicista romano Alex Britti, non ha solo incantato le nostre radio perché il pezzo, positivo e scanzonato, è anche colonna sonora dell’omonimo film di Paolo Genovese, uscito ieri nelle nostre sale cinematografiche.
Con un cast d’eccezione, Alex Britti accompagna le vicende dei protagonisti, un gruppo di uomini e donne ormai non più adolescenti che non riescono a chiudere in un cassetto la loro voglia di divertirsi e tornare ad appassionarsi alle grandi emozioni della vita.
Nel video vediamo alcuni protagonisti del film e membri della band: Ambra Angiolini (batteria), Paolo Kessisoglu (basso), Luca Bizzarri (tastiere), Ricky Memphis (percussioni), Anita Caprioli e Barbora Bobulova (coro).

Immaturi – Video

Immaturi – Testo

E’ difficile accettare
Avventure già vissute
Ma infondo è questa vita
Che è piena di sorprese
Quei ricordi ormai sbiaditi
Di ecoli prepotenti
Come se nulla fosse
Ritornano tra i denti

Se gli esami non finiscono
Non cambiano le attese
E nei giorni che ci aspettano
Centomila candele accese
Che si spengono in un secondo
Non appena le vuol soffiare
C’è qualcosa che ci spinge
E’ difficile cambiare

E per quelli come noi
Che si sentono insicuri
C’è soltanto una risposta
A volte siamo un pò immaturi
Come il sole verso l’alba
Che fa luce ma non scalda
Immaturi

Noi che andiamo contro vento
Ma che in fondo il vento non ci sfiora mai
E’ difficile arrivare
Puntuali di mattina
Quando la notte è lunga
E il freddo ci consuma
Ci consuma questa vita
Che ci illumina d’immenso
C’è una stella da raggiungere
E sennò non ha più senso

E ti accogi in un instante
E saranno tempi duri
E c’è solo una risposta
A volte siamo un pò immaturi
Immaturi

Come il cielo all’improvviso
Come il buio in un sorriso
Immaturi

Noi cerchiamo una risposta
Ma poi quando la troviamo scappiamo via
Immaturi
Come il cielo del mattino
E lo sguardo di un bambino
Immaturi

Adulti di nascosto
Ma che forse adulti non saremo mai

[Photo Credits melodicamente.com]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>