Jessica Mazzoli – Lara – Testo

jessica mazzoli-stupido tu-videoclip-anteprima-600x331-900996Lara è il nuovo singolo di Jessica Mazzoli, in rotazione radiofonica da venerdì 12 dicembre 2014 e disponibile per un mese in download gratuito sul canale Soundcloud dell’etichetta indie LaMajor.

Jessica è una delle concorrenti che si è guadagnata un certo favore partecipando a X Factor nel 2011. Il testo, dedicato alla figlia, è stato scritto dalla stessa Jessica, la musica è invece opera di Paolo Agosta & Lenny de Luca, due artisti e produttori milanesi.

Di seguito il testo di Lara.

Testo – Lara

E vivendo come il vento,
quel giorno il vento si fermò.
Domani potrò uscire.
Contan poco le parole
per chi vive come me.
La mia morale mi ha sorriso
e mi son rivestita di pietà,
Illuminazione di valori,
di sentimenti e poi cos’altro sa.
Lo giuro sul tuo nome,
io lo giuro,
è la sola
verità.

Tu sei l’aria che respiro che ridà la luce al sole,
tu sei Lara che distrugge ogni mio vizio e ogni passione,
tu sei il battito nel ventre che ha bussato per la vita,
tu sei gli occhi di una madre,
tu sei l’unica ragione per cui ho scelto di essere infinita,
di essere infinita…

Collassa e implode in sè il passato e ciò che l’ha creato,
recido e uccido quello che ha significato.
Lascio quell’ altare ricco e squallido banchetto,
a tutte le anime dannate in coda per l’inferno.
Raggiungo la mia meta come un oasi nel deserto,
piango un solo istante e non mi volterò più indietro.
Ed il cuore in petto batte
e sbatte ancora e batte
e basta un niente, un niente, un niente.
che l’indifferenza ed il silenzio voleranno via…
perché ci sei ..

Tu sei l’aria che respiro che ridà la luce al sole,
tu sei Lara che distrugge ogni mio vizio e ogni passione,
tu sei il battito nel ventre che ha bussato per la vita,
tu sei gli occhi di una madre,
tu sei l’unica ragione per cui ho scelto di essere infinita,
di essere infinita…

Ed ogni notte ti prometto che sarà una nota insieme,
colore universale non conosce bene e male.
Dal principio delle cose nulla mai risponde
e nel profondo hai tutto quello che non si nasconde.

Tu, tu,
tu sei il battito nel ventre che ha bussato per la vita,
tu sei gli occhi di una madre,
tu sei l’unica ragione per cui ho scelto di essere infinita,
di essere infinita…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>