La differenza tra me e te – Tiziano Ferro testo e audio

Esce, oggi, La differenza tra me e te, il singolo che segna il ritorno sulle scene musicali di Tiziano Ferro. Il pezzo anticipa l’uscita del nuovo album, L’amore è una cosa semplice, prevista per fine novembre.

E’ nelle differenze che ci si scopre simili ed indivisibili. Ed è la condivisione delle differenze che rende speciale un’ unione.

A seguire, il testo e l’audio della canzone.

La differenza tra me e te – testo

La differenza tra me e te
Non l’ho capita
fino in fondo veramente bene
Me e te
Uno dei due sa farsi male, l’altro meno
Però me e te
E’ quasi una negazione.
Io mi perdo nei dettagli
e nei disordini, tu no
Eterno il tuo passato e il mio passato
Ma tu no.
Me e te, è così chiaro
E sembra difficile.
La mia vita
Mi fa perdere il sonno, sempre
Mi fa capire che è evidente
La differenza tra me e te.
Poi mi chiedi come sto
E il tuo sorriso
spegne i tormenti e le domande
A stare bene, a stare male,
a torturarmi, a chiedermi perchè.
La differenza tra me e te
Tu come stai? Bene.
Io come sto? Boh!
Me e te
Uno sorride di com’è,
l’altro piange cosa non è
E penso sia un errore.
Ah, io ho molte incertezze,
una pinta e qualche amico
Tu hai molte domande,
alcune pessime, lo dico
Me e te, elementare
Non vorrei andare via.
La mia vita
Mi fa perdere il sonno, sempre
Mi fa capire che è evidente
La differenza tra me e te.
Poi mi chiedi come sto
E il tuo sorriso
spegne i tormenti e le domande
A stare bene, a stare male,
a torturarmi, a chiedermi perchè.
E se la mia vita ogni tanto azzerasse
L’inutilità di queste insicurezze
Non te lo direi.
Ma se un bel giorno
affacciandomi alla vita
Tutta la tristezza fosse già finita
Ritornerei da te.
Poi mi chiedi come sto
E il tuo sorriso
spegne i tormenti e le domande
A stare bene, a stare male,
a torturarmi, a chiedermi perchè.
La differenza tra me e te
Tu come stai? Bene.
Io come sto? Boh!
Me e te
Uno sorride di com’è,
l’altro piange cosa non è
E penso sia bellissimo
E penso sia bellissimo.



Commenti (2)

  1. Brano bellissimo! di un Tiziano Ferro maturo, che prende coscienza di se’ e se pur con tutti i suoi tormenti interiori accetta di “VIVERE”, xke’ cm lui stesso canta “…chi non vive lascia il segno del piu’ grande errore” !!!!!! GRAZIE TIZIANO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>