La Quiero Morir, Jarabe de Palo feat. Francesco Renga video e testo

Dopo anni d’assenza dalle scene musicali italiche, gli Jarabe De Palo hanno sfornato un nuovo singolo, La Quiero morir, registrato in duetto con Francesco Renga. Paul, leader del gruppo è entusiasta della collaborazione con il cantante italiano (Fonte Tgcom):

Ognuno ha la sua personalità ma alla fine è tutta gente che ama le canzoni, scriverle, cantarle e sono talenti ricchi di arte e cultura. Francesco Renga è un cantante eccezionale e bravissimo tecnicamente. Ha saputo dare un senso di dolcezza alla canzone. Mi ha subito conquistato perché è un ragazzo dalle idee chiare e che ha voglia di fare.

A seguire, trovate il testo ed il video ufficiale della canzone.

La Quiero Morir – Testo

Io che fino a ieri sono stato straniero
oggi sono guardiano del suo sogno più vero
La Quiero a Morir
L’amore è un gigante che abbatte castelli
ma in un soffio di vento ne crea di più belli
come se fosse, se fosse niente
La Quiero a Morir
Lei inventa lo spazio
e ferma le ore mi aiuta a dipingere chiaro il dolore
col suo sorriso elevo una torre da qui fino al cielo
mi cucio due ali e volo davvero
sempre più alto, sempre più alto
La Quiero a Morir
Ed ha già visto ogni guerra ogni ferita,
in ogni cuore conosce bene
ogni guerra nella vita, nell’amore
E disegno paesaggi di cui posso
sentire il profumo del bosco del mattino che viene
La Quiero a Morir
legato ad un nodo che non stringe mai
e sulla mia pelle le dita di lei
come di seta,
solo di seta
La Quiero a Morir
e dentro i suoi occhi mi perdo in un mare
nell’acqua più limpida che possa trovare
La Quiero a Morir
rimango seduto incantato a guardare
e come un bambino mi arrendo all’amore
lo lascio entrare e sono suo
La Quiero a Morir
Ed ha già visto ogni guerra
ogni ferita in ogni cuore
conosce bene ogni guerra
nella vita e nell’amore
Ed ha già visto ogni guerra
ogni ferita in ogni cuore
conosce bene ogni guerra nella vita e nell’amore
Ed ha già visto ogni guerra ogni ferita in ogni cuore
conosce bene ogni guerra della vita e dell’amore
io che fino a ieri sono stato straniero
oggi sono guardiano del suo sogno più vero
La Quiero a Morir
L’amore è un gigante che abbatte castelli
ma in un soffio di vento ne crea di più belli
come se fosse, se fosse niente
La Quiero a Morir.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>