Marco Mengoni – Resti indifferente – Testo

marco mengoniResti indifferente è uno dei brani di Marco Mengoni contenuto nel nuovo album, seconda parte del progetto discografico fortemente innovativo che Marco ha definito la sua “playlist in divenire”, dal titolo Le cose che non ho.

Il disco, che segue idealmente Parole in circolo, uscirà il 4 dicembre

Ecco di seguito il testo di Resti indifferente.

Testo – Resti indifferente

Quel temporale e la pioggia batteva
Ed è banale restare a pensare che poi
Tutti resti normale
Dopo questa tempesta la goccia
che bagnava la pelle addolcisce le ferite
Che non curiamo più
Ed io rimango io
Io rimango immobile qui
Per te
Nell’attesa fermo rimango
Aspettando a un passo da te
Che resti indifferente e poi cambi d’estate
E cadono le scuse
E muore il mio pensiero su te
Su te
Ricorderò gli errori di questa partita
Senza più paura
Di restare in fondo
Guardando un po’ più in là
Oltre le nuvole
La strada da, la strada da, da rifare
Ed io rimango io
Io rimango immobile qui
Qui per te
Nell’attesa fermo rimango
Aspettando a un passo da te
Che resti indifferente e poi cambi d’estate
E cadono le scuse
E muore il mio pensiero su te
E muore il mio pensiero su te
E io riuscirò da solo
a distinguere il confine
che ci divide, ci porta via
Per poi confonderci tra tutta questa gente
Che resta indifferente a noi
Nell’attesa fermo rimango
Aspettando a un passo da te
Che resti indifferente e poi cambi d’estate
E cadono le scuse
E cadono le scuse
Ed io nell’attesa fermo rimango
Aspettando a un passo da te
Che resti indifferente e poi cambi d’estate
E cadono le scuse
E cadono le scuse ed io
non ti aspetto più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>