Marina Rei – Lasciarsi andare – Testo

Lasciarsi andare è il nuovo singolo di Marina Rei, che anticipa l’uscita del nuovo album Pareidolia, che vedrà la luce il prossimo 30 settembre 2014.

Il tutto è stato co-scritto e prodotta da Giulio Ragno Favero, che ha già lavorato per Il Teatro degli Orrori e Off Muziek.

Queste pezzo, romantico, rispecchia la strada maggiormente cantautoriale che la Rei ha intrapreso ormai da diversi anni.

Di seguito il testo di Lasciarsi andare.

Testo – Lasciarsi andare

È l’abitudine di averti accanto
è la bellezza tutta in ogni sguardo
è la parola pronunciata
è ogni cosa della vita
è un giorno nuovo, un giorno diverso
è ogni mattina come quelle di marzo
è oggi ogni minuto perso
è il sogno che non ho mai smesso
l’universo chiuso in questo abbraccio

Io non riesco ancora a lasciarti andare
io non riesco ancora a lasciarti andare
io non riesco ancora a lasciarti andare
io non riesco ancora a lasciarti andare
andare via…

Perché ogni volta è lo stesso cielo
è riconoscersi in ogni pensiero
è un gesto che non ho notato
una carezza che non ho desiderato
è un sorriso che non costa niente
e ogni ricordo è tenerlo a mente
e il mondo è in mano
e ogni momento è sempre
quando arrendersi ti fa sentire perso
quando stare ad occhi chiusi è proteggersi da tutto il resto
quando per restare immobili senza mai fare un passo
quando segni il tuo destino se il destino sei tu stesso
quando un uomo nell’amore non sa trovare il bello
quando il bello è in ogni amore e non c’è niente di più bello
adesso abbracciami se puoi, così l’ho immaginato
tu abbracciami se puoi, è così che l’ho voluto

Io non riesco ancora a lasciarti andare
io non riesco ancora a lasciarti andare
io non riesco ancora a lasciarti andare
io non riesco ancora a lasciarti andare
andare via…

Io non riesco ancora a lasciarti andare
io non riesco ancora a lasciarti andare
andare via…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>