Negramaro – Tutto qui accade – Testo

Il titolo del nuovo singolo dei Negramaro estratto da La rivoluzione sta arrivando è Tutto qui accade. E’ correlato da un video ufficiale, diretto da Marco De Giorgi. I protagonisti sono due giovani attori, Alessandro Borghi (interprete di successo di “Non essere cattivo” di Claudio Caligari e “Suburra” di Stefano Sollima per i quali è stato candidato a ben due David di Donatello) e Matilda De Angelis (che abbiamo visto in “Veloce come il vento” e nella serie tv, in onda su Rai1, “Tutto può succedere”).

E’ Giuliano Sangiorgi – chi meglio di lui? – a spiegare di cosa parla il brano:

Suoni e immagini si dilatano e amplificano a vicenda, riempiendosi di nuovo significato. Sono mondo che torna ad essere perfetto. Ad ogni motivo, corrisponde un ricordo preciso della nostra vita. Ad ogni volto del cinema, una canzone, un passaggio musicale, un silenzio. Si’, anche il silenzio è musica nel cinema! Succede spesso di associare ad un brano un momento importante della nostra vita. E’ fisiologico. Questo accade anche con i volti del cinema. Ci restituiscono emozioni che hanno fatto traboccare il nostro cuore, in un altro tempo, ormai lontano, legato al ricordo di quella scena di quel film in cui quell’attore o quell’attrice ci hanno rapito l’anima, per tutta la durata della loro interpretazione e oltre… per sempre! A noi è successo con Alessandro Borghi, scelto anni fa come attore principale di “basta così”, all’epoca ancora alle prime esperienze e oggi, volto già scolpito nella memoria collettiva. E anche se da poco sulle scene cinematografiche, ci ha catturato con la sua bravura e bellezza la giovane attrice Matilda De Angelis. Siamo sicuri che diventerà presto una protagonista assoluta del cinema, non solo italiano.

Tutto qui accade – Testo

Oggi sento che
tutto il mondo gira
forte intorno a te
basti tu da sola
e tutto qui accade
tutto qui accade
per te

faccio finta che
niente ti appartenga
ma se accanto a te
Io respiro appena
tutto qui accade
tutto qui accade
per te

e sciogli i capelli
esplode una stella
se chiudi i tuoi occhi
si spegne la luna
al buio è la terra

Tutto qui accade
tutto qui accade per te
se mi perdo negli occhi dimentico il mondo
tutto qui accade
tutto qui accade
per te

Ad un tratto c’è
che ti cerco ancora
senza chiedere
l’anima già vola
tutto qui accade
tutto qui accade
per te

se muovi le dita
disperdi i pianeti
se chiudi la bocca
l’ossigeno manca
per tutta la terra

Tutto qui accade
tutto qui accade per te
se mi sfiori le mani dimentico il mondo
tutto qui accade
tutto qui accade per te
non sorridi un istante ritorna l’inverno
tutto qui accade
tutto qui accade per te
per te

sei tu quel sole che fa crescere anche gli alberi
sei tu la luna che addormenta tutti gli angeli
sei tu l’inizio di ogni cosa che tu immagini
e sei la fine di ogni limite che superi

(e sai riempire con un fiato tutti gli angoli
e l’universo prende forma nei tuoi spigoli)

sei tutti i limiti che superi tu
sei tutti i limiti che superi tu
sei tu quel sole che fa crescere anche gli alberi
sei tu la luna che addormenta tutti gli angeli
sei tu l’inizio di ogni cosa che tu immagini
e sei la fine di ogni limite che superi

Tutto qui accade
sei tutti i limiti che superi tu
Tutto qui accade per te
sei tutti i limiti che superi tu
Tutto qui accade
sei tutti i limiti che superi tu
Tutto qui accade per te
sei tutti i limiti che superi tu
sei tutti i limiti che superi tu
sei tutti i limiti che superi tu
sei tutti i limiti che superi tu
sei tutti i limiti che superi tu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>