Negrita – Ritmo umano – Testo

Ritmo umano è uno dei brani dei Negrita, tratto dal loro nuovo disco, dal titolo 9, pubblicato il 24 marzo 2015 e prodotto da Fabrizio Barbacci.

Il nuovo album, che arriva dopo il successo di “Dannato Vivere” (Disco di Platino) e del progetto acustico “Déjà Vu”, è stato registrato al “Grouse Lodge” (Rosemount, Irlanda), masterizzato da Ted Jensen allo “Sterling Sound” (New York, Usa) e contiene 13 brani che recuperano le radici più rock della band.

Di seguito il testo di Ritmo umano.

Testo – Ritmo umano

Oggi scappo via, dall’alta frenesia
Supero il pendio e il bosco
è mio
E cado in un abbraccio, tutt’uno col terriccio
Con l’erba e con le fronde
la luce
le ombre
Sono libero di respirare
libero ed ancestrale
Carico d’energia
scivolo nell’armonia.
Sono libero e ancora vivo
livido ma positivo
liquido come un rio
Libero a modo mio
A modo mio.
Il tempo è del sentiero
il mantra è mio sovrano
qui tutto è lentamente
a ritmo
umano.
Se l’anima raccoglie,
la mente è cattedrale
e mentre il corpo esprime
l’ascesa
è reale.
Sono libero di respirare
libero ed ancestrale
carico d’energia
scivolo nell’armonia
Sono libero e sono vero
livido ma battagliero
liquido come un rio
libero a modo mio
a modo mio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>