Nessuno ti ama – Mondo Marcio – Video e testo

 

Mondo Marcio ha pubblicato lo scorso gennaio, l’album Musica da Serial Killer. Il rapper milanese ha rilasciato un nuovo video ufficiale, tratto dal secondo brano estratto dal suo ultimo lavoro discografico. La canzone si intitola Nessuno ti ama e Mondo Marco l’ha presentata in esclusiva a TgCom.

Mondo Marcio, a proposito del brano, ha dichiarato:

Mi sembra che le radio e le tv non stiano dando abbastanza importanza alla vera guerra che c’è in corso in Italia ovvero quella per la ricerca, se non della felicità, quantomeno del benessere o della possibilità di arrivare a fine mese nella maggior parte dei casi. La disoccupazione è spaventosa nel 2011 e inspiegabilmente sono altri i problemi che sembrano riempire le testate dei quotidiani. Sentivo il bisogno di far sentire la mia voce.

Il video, attualmente, è in esclusiva su VideoMediaset e lo potete vedere qui.

Questo, invece, è il testo di Nessuno ti ama:

Dicono che la vita è strana,
nessuno ti ama,
la tua ragazza fa la puttana,
nessuno ti ama,
quando sei al verde nessuno ti chiama,
nessuno ti ama,
ho una guerra ogni settimana,
nessuno ti ama.

Dicono che la vita è strana, è una guerra ogni settimana,
mi sono tolto la bandana e non mi fido neanche alla lontana,
dicono nessuno ti ama, sarà forse colpa della grana,
per i soldi, per i soldi, la gente si uccide e si sommano i corpi,
ha attributi grossi ma sembra che tutto ciò che esce è gossip,
sono sul giornale ogni settimana, tutti ascoltano ma nessuno ti ama, quando mi vedi e sono al fronte,
vogliono sapere che ho detto come l’uomo del monte,
nero come le bombe, funebri ma sono in fiesta come un hombre,
dimmi cosa ami di un marcio, dimmi cosa odi di un marcio,
questi tempi dette politiche guerre e critiche scimmie nello spazio, siamo tutti in ballo, oramai ci ho fatto il callo,
tutto quello che dicono, lo ripetono i giovani fra come un pappagallo,
dimmi se aiuti chi ha bisogno, dimmi se gli dai il tuo euro,
dicono che c’è speranza per tutti ma io non ci credo,
non c’è niente che mi aspetto specialmente un pò di affetto
barbone in via monte Napoleone l’ho visto morire al freddo.

Dicono che la vita è strana,
nessuno ti ama,
la tua ragazza fa la puttana,
nessuno ti ama,
quando sei al verde nessuno ti chiama,
nessuno ti ama,
ho una guerra ogni settimana,
nessuno ti ama.

Quaggiù nessuno ti ascolta, anche se gridi mia figlia è morta,
ti indicano la porta, la realtà è capovolta
questo mondo è molto freddo, ti giudicano dall’aspetto,
lo stipendio ti veste stretto, lo stato ti ha fatto un dispetto,
non credi più alla tua donna, pensi che lei cambi forma,
e se fa sempre la la stronza, è perché non è te che sogna,
la notte quando dorme, ti sei accorto che ha un culo enorme,
ha un culo da rimorchio, un paio di mesi sarà divorzio,
perché qua nessuno ti ama, perché qua nessuno ti vuole,
non siamo i campioni e non ci aspetta un mondo migliore,
tu preghi il signore o rapini le signore,
o lavori in fabbrica tutto il giorno per dodici ore,
ho chiesto il sussidio, mi hanno consigliato il suicidio,
la vita è come un travestito, siamo perennemente a un bivio,
tra il bene e il male, tra se vivi o muori,
se crepo domani qua nessuno verrebbe a portarmi i fiori,
qua nessuno ti ama.

Dicono che la vita è strana,
nessuno ti ama,
la tua ragazza fa la puttana,
nessuno ti ama,
quando sei al verde nessuno ti chiama,
nessuno ti ama,
ho una guerra ogni settimana,
nessuno ti ama.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>