Stadio – Gioia e dolore – Video Testo

L’inizio della carriera degli Stadio, intorno agli anni ’70, è stato segnato dall’essere la band che accompagnava Lucio Dalla.

Quella fu la gavetta che li portò a diventare, negli anni, uno dei gruppi di riferimento nel panorama musicale italiano.

Il brano che ci propongono oggi è intitolato “Gioia e dolore”.

Buona visione.

Video


Testo
Gioia e dolore

Cammino da solo, conto i passi nella neve,
con questo vento che mi taglia nelle gambe un po’ le vene.
Casualmente penso a te,
penso a noi allora e adesso,
penso a tutto penso al sesso,
e a te che dici che mi manca
e forse e questo che mi stanca
il sapere che è così ma siamo pelle ed anima
e il tuo ricordo ormai è quì.

Eri sabbia tra le mie dita,
ma scivolavi così bene
eri l’acqua con cui ti bagnavi,
ero la terra su cui camminavi,
un tappeto per l’amore,
noi siamo stati e per sempre saremo la gioia e il dolore

E’ bello sapere che ci pensi ancora adesso
ma sai bene com’è che oggi niente è più lo stesso
non si vive di ricordi
io non posso farlo più
tutto quel che voglio dirti
è quanto contavi tu.

Eri sabbia tra le mie dita,
ma scivolavi così bene
ero l’acqua con cui ti bagnavi,
come un’onda che va e che viene.
Ero la terra su cui camminavi,
un tappeto per l’amore,
noi siamo stati e per sempre saremo la gioia e il dolore…

Eri sabbia tra le mie dita,
ma scivolavi così bene
ero l’acqua con cui ti bagnavi,
come un’onda che va e che viene.
Ero la terra su cui camminavi,
un tappeto per l’amore,
noi siamo stati e per sempre saremo la gioia e il dolore…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>