Viola Valentino – Stronza – Testo e Audio

Viola Valentino torna sulle scene musicali con il singolo Stronza, in rotazione radiofonica da domani, 8 giugno. La canzone è il primo singolo estratto dall’EP Panna, Fragole e Cipolle, disponibile da settembre. Dopo il salto, potrete ascoltare il brano con il testo.

Audio

Testo

Stronza che ho cercato di scappare
ma l’amore non rincorre
mi riprende quando vuole
stronza che credevo di essere immortale
sono scivolata ancora
e nel modo più banale
sono brava a farmi male
e dico

Stronza che ho cercato di inventare
nuove storie, nuove cose da imparare
mentre già sapevo tutto
e tutto è scritto come ho fatto
a non vederlo, sono ancora innamorata
incasinata

e tornerai
come notti in bianco come sere di novembre
come miele che si appiccica alla mente
ancora
e tornerai
come nei ricordi, come storie nel mio letto
come me sicura di averti cancellato

stronza che ho cercato di cambiare
di riprendermi e fumare
modellare, non pensare,
inventarmi un’altra identità
e sono ancora qua
da sola

una stronza che non riesce neanche
a prendersi un caffè
che non riesce a fingere
ma come ho fatto a non capirlo
sono ancora innamorata, incasinata

e tornerai
come notti in bianco come sere di novembre
come miele che si appiccica alla mente
ancora
e tornerai
come nei ricordi, come storie nel mio letto
come me sicura di averti cancellato.

e tornerai
e tornerai da me, da me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>