Irama: “Guccini e De André i miei punti di riferimento”

di Ma.Ma. Commenta

Il vincitore di Amici, Irama, si è di recente raccontato in una lunga intervista a Vanity Fair. Il cantante, sempre piuttosto schivo, ha parlato dei suoi punti di riferimento in campo musicale.


Il primo amore: Guccini e De André. Per Guccini un paio di anni fa ho fatto ore di fila alla Feltrinelli di Milano. Mi ha detto: “Irama? Come si scrive Irama?”. Ho provato a comprimere in poche parole il ringraziamento per il fatto che se faccio musica lo devo anche a lui. Mi ha trasmesso il peso delle parole. Un giorno vorrei incontrarlo con più tempo

Un Respiro, Irama: testo

E sull’esperienza ad Amici, Irama dice:

Mi ha insegnato d aprirmi al cento per cento con le persone, ho sempre preteso di parlare solo con le canzoni, ma ho dovuto imparare a mettermi a nudo a livello personale. Come dice Maria, la verità paga, così l’ho detta tutta, senza filtri, durante Amici. A volte inciampi, a volte ti fanno inciampare, nel mio caso è stata la seconda. Ma spero di avere alti e bassi per sempre, perché vorrà dire che non ho perso la capacità di risollevarmi. C’è un’intervista a Mina in cui le chiedono: “Dove sei stata? Sei sparita” e lei: “La domanda è sbagliata, quella giusta è: Vi sono mancata?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>