Disco di platino per Sangiovanni: la sua “Lady”, è in vetta alle classifiche

Disco di platino
Disco di platino per Sangiovanni

“Lady” è in vetta alle classifiche: il brano conquista il disco di platino con più di 70mila copie vendute e oltre 20 milioni di visualizzazioni in streams. E’ record: mai prima d’ora nella storia dei talent, un inedito aveva raggiunto un cosi grande consenso di pubblico in tempi cosi brevi. E’ Sangiovanni l’autore del pezzo: cantautore stravagante, creativo, sorprendente, emozionante. Sono queste le sue principali caratteristiche, quelle che gli hanno consentito di raccogliere numerosi consensi, quegli stessi che lo hanno condotto al successo.

 

Il cantautore del talent di Amici, aveva un sogno nel cassetto: quello di vincere un oro nella sua carriera di cantante; il sogno, si è avverato in tempi brevissimi, sorprendendolo all’improvviso. Lo dichiara lui stesso, alla conduttrice del programma Maria De Filippi, dopo aver ricevuto la notizia: “Io ricordo che ai casting, al tempo, c’erano dei fogli da compilare e sui sogni avevo scritto “fare un disco d’oro”, per cui aver ricevuto questo premio è una figata per me”.

 

Il cantautore di Amici, aveva scritto Lady per la sua Giulia, una delle ballerine più amate della scuola: la loro storia è iniziata mesi fa, e dopo l’indecisione iniziale che li ha portati ad allontanarsi più volte, i due hanno consolidato il loro rapporto. La tenerezza di Sangiovanni e Giulia, i loro moti di gelosia, il loro amore pulito e innocente, ha emozionato tutti, per cui è anche merito della ballerina se il brano ha raggiunto il successo, perché le è stato cucito addosso, come un abito, che le calza a pennello.

 

Per festeggiare l’evento, la produzione ha offerto una cena ai ragazzi, mentre Sangio, ha offerto una torta e un aperitivo ai suoi compagni. Per l’occasione, tutti hanno indossato abiti eleganti, ballando e cantando per tutta la sera. Alla fine della serata, Sangio è rimasto solo con la sua musa ispiratrice, ed insieme hanno fatto volare un palloncino a forma di disco di platino. Mai prima d’ora, un cantante ancora in gara, era riuscito a vincere un premio cosi prezioso e importante.

Ciò testimonia che la bravura artistica dei talentuosi partecipanti al programma cresce, cosi come la capacità del programma di stare al passo con i tempi, cavalcando sempre l’onda del successo. Ora si aspetta la finale, nella quale il pubblico aspetta Sangio e le sue emozionanti performance canore! Intanto anche Aka7even, conquista l’oro, con la sua “Mimanchi”.

 

Canzone perfetta, ecco la formula giusta per andare in cima alle classifiche

Il brutto periodo da cui stiamo fortunatamente uscendo, legato alla diffusione e ai contagi per il Covid-19, ha lasciato indelebilmente il segno su vari settori, che si trovano ora ad affrontare uno scenario, in modo particolare dal punto di vista economico, davvero complicato.

Uno dei settori che si trovano più in difficoltà è sicuramente quello legato alla musica, dal momento che, in questo periodo e ancora non si sa per quanto tempo, non si possono organizzare concerti o altri spettacoli. Ecco, quindi, che tanti artisti sono rimasti fermi ai box, ma stanno comunque lavorando su nuovo materiale che verrà proposto a tutti i fan nel corso dei prossimi mesi. In attesa delle novità che verranno lanciate e che sicuramente renderanno un po’ meno difficile questa stagione estiva, è interessante capire quali possano essere le caratteristiche che vanno a determinare il successo o meno di una canzone.

Canzone perfetta
Canzone perfetta

Le più belle canzoni d’amore di sempre

In ambito musicale questo inizio di febbraio è tutto focalizzato su Sanremo, un grande evento che però riguarda la musica solo in parte. Il Festival di Sanremo è un evento televisivo, di costume, sociale e di recente anche social. Il tutto però legato dalla musica che si alterna sul palco con ospiti, super ospiti e personaggi di vario genere.

più belle canzoni d'amore
più belle canzoni d’amore

Afterhours, ottimo esordio per ‘Folfiri o Folfox’

Il nuovo album degli Afterhours, Folfiri o Folfox, ha debuttato piazzandosi al primo posto della classifica dei dischi più venduti in Italia. Al secondo posto Sergio Sylvestre, il vincitore di Amici 15, con Big Boy. Medaglia di bronzo per la riedizione di Tradimento (10 anni), l’album di Fabri Fibra. Scende dalla 2 alla 4 Elodie con Un’altra vita. In quinta posizione Black Cat di Zucchero.

 Afterhours04-ilariamagliocchettilombi

Billboard Music Awards 2016, tutte le nomination

Manca poco più di un mese per un altro importante appuntamento che coinvolgerà alcuni tra gli artisti del momento, un vasto pubblico, due presentatori d’eccezione e tutti coloro i quali sono appassionati di classifiche e premi.

adele

Euro Chart, Jonas Blue & Dakota in vetta con “Fast Car”

Dopo qualche settimana ballerina di pubblicazioni, la Euro Chart trova un altro equilibrio con una nuova canzone in cima agli apprezzamenti: si tratta della chiacchieratissima Fast Car di Jonas Blue & Dakota che sorpassa Lukas Graham e la sua 7 Years, già regina della classifica inglese dei singoli più venduti, mandandola in seconda posizione.

Storia del rap e dell’hip-hop: chi assomigli a chi? – Terza parte

Qualcuno è stato una meteora, qualcun altro è tornato in auge, altri sono sempre stati sulla cresta dell’onda. Nel marasma della musica hip-hop nascono, resistono o scompaiono nel giro di poco tempo, tantissimi rapper e sembra quasi inevitabile che spesso si finisca per assomigliarsi.

Storia del rap e dell’hip-hop: chi assomigli a chi? – Seconda parte

Qualcuno è stato una meteora, qualcun altro è tornato in auge, altri sono sempre stati sulla cresta dell’onda. Nel marasma della musica hip-hop nascono, resistono o scompaiono nel giro di poco tempo, tantissimi rapper e sembra quasi inevitabile che spesso si finisca per assomigliarsi.

Storia del rap e dell’hip-hop: chi assomigli a chi? – Prima parte

Qualcuno è stato una meteora, qualcun altro è tornato in auge, altri sono sempre stati sulla cresta dell’onda. Nel marasma della musica hip-hip nascono, resistono o scompaiono nel giro di poco tempo, tantissimi rapper e sembra quasi inevitabile che spesso si finisca per assomigliarsi.

jay-z

Chi copia chi non è sempre facile stabilirlo, ma ecco una serie di rapper che secondo MTV, suonano in maniera molto simile.

1) Angelous VS Jay Z

Meno noto al momento, il rapper di Brooklyn Angelous ha sfondato nel 2003, e a sentirlo oggi sembra davvero molto simile al più noto collega Jay Z.

2) NOE VS Jay Z

NOE era un membro della crew della BrydGang di Jim Jones. Il suo contributo più significativo è stato nel 2008 con il debutto commerciale di M.O.B.:The Album e a sentirlo suonare, il confronto con Jay Z ci stat tutto.

3) Shyne VS The Notorious B.I.G.

Appena Shyne fece il suo debutto, fu subito considerato un clone di Biggie, tuttavia dal 2000 è riuscito a costruirsi una propria identità, anche se il paragone è inevitabile.

4) Action Bronson VS Ghostface Killah

All’inizio della sua carriera, Action Bronson è stato spesso paragonato a Ghostface, lo stesso GFK ha detto un giorno di aver confuso Bam Bam con se stesso.
Leggi anche Storia del rap e dell’hip-hop: chi assomigli a chi? – Seconda parte