Gazzelle, Scintille nuovo singolo: testo

di Sveva Commenta

Gazzelle ha lanciato il terzo singolo, Scintille, del quale vi riportiamo il testo.

Gazzelle – Scintille: il testo

Ti ricordi di me
Abbiamo fatto scintille
Io mi ricordo e lo sai
Pensavo fosse amore
Invece erano guai.

In fin dei conti sto bene
Puoi dormire tranquilla
Che non mi taglio le vene
Che non parto per l’India
Anche se ho gli occhi perduti
In mezzo alla giungla
Con gli alberi neri
E il cielo che urla
Che puoi dormire serena
Puoi dormire da Giulia
Quella tua amica iena
Che non beve mai nulla
Puoi dormire con Fede
Se è così che ti piglia
Io dormirò ancora
Nel fondo di una bottiglia.

Momenti in cui vorrei non morire mai
Momenti che lo sai, fermano il tempo
Momenti che non basta neanche un momento
Per vivere.

E come fossimo ancora in due
Anche se siamo lontani, divisi in due
E come fossimo ancora qui
La tua bocca che sbadiglia, sul letto una tua ciglia
Ma io dormirò ancora nel fondo di una bottiglia
Nel fondo di una bottiglia.

Momenti in cui vorrei non morire mai
Momenti che lo sai, fermano il tempo
Momenti che non basta neanche un momento
Per vivere.

In fin dei conti sto bene
In fin dei conti sto bene
In fin dei conti sto bene
In fin dei conti sto bene
In fin dei conti sto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>