Max Gazzè – Mille volte ancora – Testo

di Redazione Commenta

Max Gazzè torna nelle radio con il nuovo singolo, “Mille volte ancora”, a seguito del successo ottenuto con “La vita com’è”.

Anche questo brano è estratto da ‘Maximilian’, in cui compare proprio in apertura come prima traccia. La particolarità del testo è insita nel fatto che si tratta di una lettera d’amore, scritta da un padre al figlio.

Mille volte ancora – Testo

Ho conosciuto il mondo senza guardare, dai tuoi occhi
esistono universi che si scontrano
la verità è che siamo indifferenti, troppo distratti
è complicato ammettere gli sbagli

Ti aspetterò, ti scriverò, ti perderò
ancora mille volte e ancora
ti scorderò, ti rivedrò, ti abbraccerò
di nuovo per ricominciare

Ho immaginato lo spazio più profondo, nei tuoi occhi
ho visto stelle accendersi ed esplodere
la verità è che siamo differenti, troppo distanti
pianeti che si attraggono e si uniscono

Ti aspetterò, ti scriverò, ti perderò
ancora mille volte e ancora
ti scorderò, ti rivedrò, ti abbraccerò
di nuovo per ricominciare

Ti aspetterò, ti scriverò, ti perderò
ancora mille volte e ancora
ti scorderò, ti rivedrò, ti abbraccerò
di nuovo per ricominciare

Ti aspetterò, ti scriverò, ti perderò
ancora mille volte e ancora
ti scorderò, ti rivedrò, ti abbraccerò
di nuovo per ricominciare

Ti aspetterò, ti scriverò, ti perderò
ancora mille volte e ancora
ti scorderò, ti rivedrò, ti abbraccerò
di nuovo per ricominciare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>