Didinò – Marracash – Testo e audio

King del rap è il terzo album del rapper Marracash. Dopo il successo del primo singolo omonimo, è arrivato il momento di Didinò, il secondo singolo estratto dal disco. Dopo il salto, troverete l’audio del brano e il testo della canzone.

Audio

Testo

Non riesco a dire un no netto
Secco
A stare a casa come un nonnetto
Esco
Mi ripeto che torno presto
Mento
Da bimbo le prendevo con la cinghia
Ora chiamate un dottore
Un esorcista /
Ma legatemi al letto
O ribalto tutto quando esco
Non scherzo
Tipo che ti svegli e c’è il duomo a Corvetto
Mi sveglio con un cesso nel letto
La manager ormai vuole murarmi in studio
Dice che non scrivo mai
Forse non duro a lungo
Sono come Super Mario
Dopo che ha preso il fungo
A cosa serve che balliamo
Dammi il nome e ti aggiungo
Prima bevo e dopo chiedo cosa c’è nel bicchiere
Zio, non faccio ‘sto mestiere
Per essere un ragioniere
Berlusconi per me è simpa
Se solo non fosse il premier
Pure tu non fare finta
So che ci usciresti assieme (dì di no)

Ti eri detto stasera non esco
Ma ti dicono che c’è una maxi festa in centro
dì di no, dì di no (sì)
Tanto sai già come finirà
Se risponderai sì, solo un drink
Poi ritorno qua

Sappiamo tutti com’è
Vai al bar a farti una Becks
Becchi un’amica
Dai, vieni a farti un giro con me
Il dubbio è questo
Che faccio vado
Che faccio resto
Che faccio io?
Pago e lascio il resto
See
Party boy come Jackass
Il bar diventa un club
Le dieci si fan le tre
Una birra si fa chupito
Una lingua diventa un dito
Due dita
Diventa che forse l’hai messa incinta
Su bambina
Voglio insegnarti un po’ di pura vida
Sai ci separano due cuba libre
Per poi sfilarti quelle mutandine
E sono in para per i guai come il Paraguay
Che lì si spara per il pane
O per un panerai
Dovrei contare fino a dieci per dire sì
E fallo tu se ci riesci
Perché sta qui
E’ troppo bona

Ti eri detto zero tradimento
Lei ti chiama e ti invita nel suo appartamento
Dì di no, dì di no, dì di no (mmmh)
Dì di no, dì di no, dì di no (sì)
Tanto sai già come finirà
Se risponderai “sì, prendo un film ci vediamo là
Dì di no, dì di no, dì di no (sì!)

Amante dell’imprevisto o vittima degli eventi
Tu come mi definiresti
Da casa un po’ ti senti come uno dei concorrenti
Col cazzo che sto a vederli
Quei cazzo di quiz a premi
E ho capito già da un po’ che la pagherò
Il vero sballo è dire no
Diceva uno spot
Un solo sì cambia il film
Come Sliding Doors
Oggi sono qui e chissà domani no
Cosa farò?
Beh, tua sorella fa la buttanella
E’ un po’ bruttarella
Però una bottarella
Scherzo
Non si scherza sulla parentela
Fammi uscire da qui che mi sento in galera
Sì o no, sì o no
Cantava Fiorello
Come Please Don’t Go
Canta mia mamma
Però in dialetto
Dice Fabio non partire
Non andare in giro
C’è la gente brutta
Ma ci sono anche io a dirla tutta

Ti eri imposto
Metto la testa a posto
Ma un tuo amico chiede
Mi accompagni in quel posto?
Dì di no, dì di no, dì di no (sì)
Dì di no, dì di no, dì di no (sì)
Tanto sai già come finirà
Se risponderai ok, ma facciamo a metà frà
Dì di no, dì di no, dì di no (sì!)

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>