Ex-Otago, Questa notte: testo

di Sveva Commenta

Questa notte è l’ultimo singolo degli Ex-Otago, del quale vi riportiamo il testo.

Ex-Otago – Questa notte: il testo

Se ripenso alle prime sere
l’amore, il sesso e le prime cene
e non lo so cosa sia successo
un gran casino dentro di me
se m’immagino un sostantivo
per descrivere quello che provo
un frutto rosso, un labirinto
o non esisto o forse non c’arrivo.

Tu sei come una foresta per me
ma io son solo un albero
vicino a te
una frittata, una meraviglia
ma io son solo un albero
vicino a te.

Cosa fai questa notte?
per il resto chi se ne fotte
dove vai questa notte?
per il resto chi se ne fotte.

Mi ricordo le tue Combat nere
che portavi tutta l’estate
la porta aperta, le nostre parole
portate in giro dalle lucciole
e qualche volta ci inseguivamo
senza afferrarci, senza un motivo
ci prendevamo per il culo
io come sempre ero troppo serio.

Tu sei come una foresta per me
ma io son solo un albero
vicino a te
una frittata, una meraviglia
ma io son solo un albero
vicino a te.

Cosa fai questa notte?
per il resto chi se ne fotte
dove vai questa notte?
per il resto chi se ne fotte.

Amore disperato
prende a pugni e lascia senza fiato
amore disperato
da solo fradicio
pur sempre l’unico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>