Marco Mengoni, Voglio: testo

di Sveva Commenta

Ecco il brano di Voglio, ultimo singolo di Marco Mengoni.

Marco Mengoni, Voglio, Testo

Voglio

Voglio una moto veloce,
tutte le strade vuote
Voglio le caramelle
da chi non mi conosce
voglio ballare nudo
baciare il mio nemico
voglio girare a vuoto tardi, tardi, il primo
fare una rapina con le mani in alto
stare male male tanto mi diverto
dire a tutti quanti che domani
parto e poi
rimango qui al check-in
mettere le scarpe sopra al tuo divano
dire al vero amore che non era vero
voglio avere voglia come un primitivo
che tra vivo muoio

Voglio
Voglio
Voglio
Voglio

Voglio una pelle nuova
Cuore da dinosauro
Voglio tutte le colpe
Ma fatemi un applauso
E voglio esagerare
nuotare nella schiuma
amarti come un cane con la luna piena
Voglio camminare sopra il cornicione
Dare degli ordini all’Imperatore
Fare il giro del pianeta proprio come
Come un po’ con la BMX
essere invitato pure fuori posto
premere con l’indice il pulsante rosso
voglio avere voglia come un primitivo
che tra luce e buio
tra dormire e sveglio
che tra vivo e muoio

Voglio
Voglio
Voglio
Voglio

La musica alta all’ora che voglio
Un giorno che dura il doppio

Voglio
Voglio
Voglio
Voglio

Voglio una moto veloce
Alta all’ora che voglio
Voglio le caramelle
Un giorno che dura il doppio
Voglio ballare nudo
Amarti come un cane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>