Video Anni ’80: Julia Fordham – Happy Ever After

Julia Fordham

Vissuta per anni alle spalle (letteralmente) di Kim Wilde e Mari Wilson, Julia Fordham decide a fine anni ’90 di smettere di fare solo la corista o la seconda voce e di mettersi in proprio. Esce così nel 1988 il suo primo album che porta il suo stesso nome, ed è subito successo. L’album arriva ventesimo nella classifica britannica, ma non riesce a sfondare nel resto d’Europa e negli Stati Uniti. Il pezzo che la trascina al successo è Happy Every After, il quale le permette di piazzare il suo primo singolo in classifica, alla posizione numero 27, e soprattutto di aprirsi la strada per il successo che arriverà con la prima parte degli anni ’90. Purtroppo per lei, come detto prima, il suo nome non diventa noto al pubblico Occidentale, e così prova a “migrare” verso Oriente, ed in particolare in India e nelle Filippine dove i suoi dischi vendono molto. La sua carriera continua ancora oggi, ma pare che non vada più granché nemmeno nel suo Paese d’origine, e così il suo nome oggi è conosciuto solo in Asia.

Video -Happy Ever After

Fotogallery – Julia Fordham

Lascia un commento