Video Anni ’80: Kim Wilde – You keep me hanging on

Kim Wilde

Erano gli anni d’oro della musica pop elettronica anni ’80, e Kim Wilde (vero nome Kim Smith) si ritrovava nel pieno della sua carriera, all’apice del successo. Dopo 5 anni di dischi venduti in tutto il mondo, la Wilde decide che è arrivato il momento di fare il salto di qualità e tentare un remake di uno dei brani più famosi della storia americana, You keep me hanging on, cantato nel 1966 da una “certa” Diana Ross, componente dei The Supremes. Ed anche stavolta le va bene, dato che il disco vende alla grande anche fuori dalla sua Gran Bretagna. Il remake, che comunque era già passato dalle corde vocali di diversi cantanti prima del 1986, viene apprezzato subito negli Stati Uniti, e così lo ritroviamo in vetta alla classifica della Hot Billboard 100, ma anche di quella canadese, australiana e norvegese, e nella top 10 di tantissime altre nazioni, tanto da diventare il singolo più venduto nella carriera di Kim Wilde.

Video – You keep me hanging on

Fotogallery – Kim Wilde

Lascia un commento