Ciccio Leo, La Canzone Promemoria: testo

di Sveva Commenta

La Canzone Promemoria è il titolo del primo singolo del compositore, produttore e arrangiatore palermitano Ciccio Leo: ecco il testo.

Ciccio Leo, La Canzone Promemoria, Testo

Io mi chiudo qui a cantare
queste note un po’ stonate
che mi vengon da buttare giù così
ci son momenti in cui ci vuole
questa santa medicina
che ti salva dalle storie un po’ no
corri tutto il giorno
non ti fermi a ragionare
stai chinato con la testa verso giù
mira in alto, c’è la gente che sorride
e lo sai probabilmente
ha le risposte che vuoi tu

(Tu non) sai – cos’è che vuoi
nella vita non sai che farai,
cos’altro perderai
vuoi fare tutto o forse niente
basta che piaccia alla gente
(Tu non) sai – cos’è che vuoi
nella vita non sai che farai,
cos’altro perderai
vuoi fare tutto o forse niente
basta che piaccia alla gente

(Questa è la) mia – pausa – dalla vita,
mi rincorre come un ombra che sta qui
a giudicarmi criticarmi scavalcarmi disegnarmi
con cliché di questa triste società
(Questa è la) mia canzone promemoria
mi ricorda non pensare troppo in là
vivo l’oggi apro gli occhi che la vita brutti sciocchi
ve la state divorando proprio voi

Lasciatemi suonare queste note un po’ scontate
che son quelle che ci piacciono di più
libere, asociali criticate dagli umani
che di note non ne voglion proprio più
Questa musica difende
Come scudo sulla pelle
Liberandomi dalle banalità
Sotto voce un suono nascerà
Libera le ali
Volerò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>