J-Ax, litigio su Twitter con Chef Rubio per difendere Fedez

di Ma.Ma. Commenta

Litigio pesante su Twitter tra Chef Rubio e J-Ax con quest’ultimo intervenuto sui socal per difendere l’amico e collega Fedez che di recente aveva rilasciato una intervista nella quale confessava di avere girato a quattordici anni con una pistola in tasca.

Una dichiarazione che Chef Rubio aveva commentato in modo provocatorio:

Io nello zaino c’avevo la pizza bianca, mi madre non me dice quello che devo fa da circa 20 anni, e me vesto come cazzo me pare

Letto il commento, J-Ax è intervenuto per difendere Fedez, invitando lo chef a farsi i fatti propri invece di commentare ciò che affermano gli altri personaggi del mondo dello spettacolo:

E i cazzi tuoi nello zaino non lì tenevi? Sparati Rubio. Basta bullismo su Fedez

 PICCOLE COSE, VIDEO E TESTO DELLA CANZONE DI FEDEZ, J-AX E ALESSANDRA AMOROSO

Chef Rubio non sta certo in disparte e passa di nuovo al contrattacco:

Cucciolo mio, perché usi a sproposito il termine “bullismo”? Ah dimenticavo che hai chi ti dice cosa dire #piangoacomando […] E poi te cascano i cojoni quando nella stessa frase trovi bullismo e sparati. Davvero avete un seguito? Se me li affidate me li accollo io

Il litigio si conclude con la stoccata finale di J-Ax:

Per essere uno che fa lo “chef” sei proprio un morto di fama. Vieni a mangiare la pizza che siamo a Napoli stasera #pussy […] Quando uno è un figlio di papà con un team di autori che lavora per farti sembrare del popolo ma alla fine sei una #pussy #pussywhipped. Anzi ti chiami chef e manco sei uno chef. È come se Alba Parietti si facesse chiamare Al Naturale Parietti #pussy”. Chiosa Rubio: “Ahahahah dai ti prego… dimmi che il ghost sta cacando il cappellino rasta che te portavi perché non ce credo #finitalaganja

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>