Lil Phat è morto durante una sparatoria

di Redazione Commenta

Tragica fine per il rapper Lil Phat. Il giovane (aveva solo 19 anni) è morto in seguito alle ferite riportate durante una sparatoria avvenuta giovedì sera. I paramedici intervenuti a dare i primi soccorsi hanno subito constatato la gravità delle sue condizioni.

Portato al Northside Hospital di Sandy Springs in Georgia è poi deceduto venerdì 8 giugno. Lil Phat, vero nome Melvin Vernell III, faceva parte della Trill Entertainment ed era conosciuto per le collaborazioni con artisti come Young Jeezy, Lil Boosie, Webbie, Lil Trill e Mouse.

La polizia è alla ricerca di due uomini di colore avvistati al momento della sparatoria. Il portavoce Steve Rose ha aggiunto che uno era alto e vestito di nero, l’altro era basso con una camicia rossa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>