Spice Girls, John Atterberry ucciso

di Redazione Commenta

Il produttore musicale, John Atterberry, conosciuto per aver lavorato con artisti del calibro delle Spice Girls e Jessica Simpson, è stato ucciso durante una sparatoria, lo scorso 8 dicembre.

Atterberry è morto sulla Sunset Boulevard, a Hollywood, colpito da tre pallottole, una al viso e due sul petto. A colpirlo è stato Tyler Brehm che ha sparato circa 20 proiettili in totale. Come riportato da Billboard, l’uomo, mentre sparava in aria e contro le automobili, urlava di voler morire.

Brehm ha ferito altre tre persone prima di essere stato ucciso da due poliziotti.

La polizia sta indagando sui motivi del folle gesto di Brehm. La sua ex fidanzata ha rivelato di aver lasciato l’uomo e questo potrebbe essere stato uno dei motivi scatenanti della follia di Brehm.

Atterberry, nella sua carriera, ha anche collaborato con Michael Jackson e Christina Aguilera.

Photo Credits | Getty Images

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>