Miriam Ricordi, La vigilia di Natale: testo

di Ma.Ma. Commenta

La vigilia di Natale è il nuovo singolo di Miriam Ricordi, terzo estratto dall’album Persuadimi.

Miriam Ricordi, La vigilia di Natale: testo

La vigilia di Natale mi sfiora l’idea
che niente possa mai andare male
per l’aria che c’è
nel fiato che scalda le mani ed il vetro
di un’esposizione di inviti a donare.

Sai il periodo di Natale mi scalda un bel po’
sento uno strano calore
sembra illogico
ma guarda le luci e sorrisi
se poi guardi il cielo
sorride anche lui

Tu non sei più qui
romantico sarà per me
chiedere le braccia tue al cielo
Se ci sei lassù
stanotte non puoi dirmi no
per me rimane solo un desiderio

L’aria di questo Natale mi affatica un po’
sembra quasi voglia farsi odiare
mi chiedo perché
si insidia sottile un freddo più forte
che spegne il tuo fuoco per me

E’ 24, è mezzanotte e tu non ci sei
sull’abete illuminato scende un babbo in cioccolato
si ferma il sorriso sull’ultimo dono gradito

che m’hai fatto tu…

Tu non sei più qui
romantico sarà per me
chiedere le braccia tue al cielo
Se ci sei lassù
stanotte non puoi dirmi no
per me rimane solo un desiderio

Tu non sei più qui
romantico sarà per me
chiedere le braccia tue al cielo
Se ci sei lassù
stanotte non puoi dirmi no
rimane solo un desiderio, uno…
per me, per me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>