Ridammi indietro il cuore, Negramaro: testo

di Redazione Commenta

Scopriamo il testo di Ridammi indietro il cuore, brano contenuto nell’ultimo album dei Negramaro: Amore Che Torni.


Come se noi poi non fossimo distanti e
anni luce dai ricordi di due amanti e
non c’è niente ormai a parte i pochi istanti che
riaffiorano sbiaditi in mezzo a tanti altri
hai capito mai

chi eravamo noi
sembra un’altra poi la vita che tu vuoi
stringimi fino a scoprire se ancora

ridammi indietro il cuore
ridammi indietro il cuore che non posso più tremare
ridammi indietro il cuore che non voglio più tornare
ridammi indietro il cuore
e no

e ora te ne vai senza più dire niente e
tu che te ne fai di un uomo indifferente e
hai scoperto mai chi eravamo noi?
sembra un’altra ormai la vita che tu vuoi
stringimi fino a sentire che ancora

ridammi indietro il cuore
ridammi indietro il cuore che non riesco più a parlare e
ridammi indietro il cuore che non posso più aspettare
e ridammi indietro il cuore non ne voglio più parlare
tu ridammi indietro il cuore che non posso più aspettare

riportami dietro a guardare l’eclissi
nascondimi dalle paure degli altri
insegnami come affrontare gli abissi
per poi risalire nei cieli più alti
raccoglimi dalle cadute nei boschi
e spingimi verso sentieri già persi
raccontami di quanto siamo più forti
adesso che abbiamo trovato noi stessi
ricordami ancora quei giorni felici
se sono legati a dei baci rubati
cancellami tutti i pensieri più tristi
se mai per noi due ce ne fossero stati
inventami storie di miei vecchi amici
e quanti ne ho avuti se li ho rispettati
raccontami di quando ci siamo visti quell’unica volta in cui ci siamo amati
amati

ridammi indietro il cuore
ridammi indietro il cuore che non posso più tremare
ridammi indietro il cuore
tu ridammi indietro il cuore
non ne voglio più parlare con te

Photo | Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>