Biagio Antonacci, In mezzo al mondo: testo

di Sveva Commenta

Biagio Antonacci lancia il nuovo singolo: si chiama In mezzo al mondo ed è il primo estratto dal nuovo album di inediti, Dediche e manie.

Biagio Antonacci, In mezzo al mondo: testo

Di fronte al tuo sorriso
Ho chiesto solo aiuto
E non so chi sei

Ti ho vista parcheggiare
Condannata dalla fretta e non lo so
Chi sei

Sono giorni che penso di essere diverso
Sono giorno che conto a fatica perché sono giù
Porco giuda non vedi che il tempo sta finendo
Grazie a questo straniero sorriso ho capito che c’è il paradiso
Se il coraggio portasse il tuo nome lo pronuncerei

In mezzo al mondo
Io e te
In mezzo al mondo
Io e te
In mezzo al mondo
Due storie forti
La rabbia e il tempo
E io senza sapere chi sei
So che mi contaminerei
Io senza sapere chi sei
La voglia come sa parlare
La voglia come sa aspettare te

Tu non sai che cosa ho in testa
Io non so tu come scrivi
Non lo so chi sei

Ho cambiato stazione perché c’è una canzone
Non sopporto sentire cantare la verità
Ho capito cos’eri davanti al tuo portone
Grazie a questo straniero sorriso ho capito che c’è il paradiso
Se il coraggio portasse il tuo nome lo pronuncerei

In mezzo al mondo
Io e te
In mezzo al mondo
Io e te
In mezzo al mondo
Due storie forti
La rabbia e il tempo
E io senza sapere chi sei
So che mi contaminerei
Io senza sapere chi sei
La voglia come sa parlare
La voglia come sa aspettare te

In un giorno che mai come adesso riviver vorrei
In mezzo al mondo
Io e te
In mezzo al mondo
Io e te
In mezzo al mondo
Due storie forti
La rabbia e il tempo
Io senza sapere chi sei
Ciao…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>