Al MEI il primo festival dedicato al cinema musicale

di Redazione Commenta

Il MEI, che quest’anno si svolgerà dall’1 al 4 ottobre a Faenza (Ravenna), ospita il primo Festival del Cinema Musicale MeiD in Italy che si terrà il 3 e il 4 ottobre al Cinema Sarti di Faenza.

Tante le proiezioni in programma: l’inaugurazione spetta al film biografico di Paolo Virzì “L’uomo che aveva picchiato la testa, dedicato a Bobo Rondelli, con il quale sarà organizzato un incontro a fine proiezione, mentre la chiusura a Numero Zero”, il documentario più importante dedicato alla storia del rap italiano raccontato dai suoi protagonisti e accompagnato dalla voce narrante di Ensi.

Ricordiamo che anche quest’anno il MEI riunirà artisti emergenti, realtà discografiche, festival ed operatori del settore musicale italiano, trasformando Faenza in una vera e propria città della musica con live, esposizioni, workshop didattici, convegni e premiazione delle migliori realtà indie italiane e con la presenza, unico caso in Italia, dei vincitori di oltre 100 festival e contest per emergenti provenienti da tutta la penisola e selezionati dalla Rete dei Festival. Una vera e propria grande vetrina della nuova scena musicale emergente del nostro paese proveniente dai migliori eventi live.

Il Meeting delle Etichette Indipendenti, che ha ospitato ogni anno i principali artisti della scena nazionale ai loro primi passi come, ad esempio, Baustelle, Subsonica, Caparezza, Negramaro e più recentemente Zibba, Erica Mou, Blastema, The Niro e molti altri, si conferma ancora di più come una piattaforma di lancio per tutti gli emergenti della scena indipendente italiana nella nuova versione di #nuovoMEI2015.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>