Jessie J: “Non userei mai la mia sessualità per vendere più dischi”

di Redazione Commenta

Jessie J afferma che non userebbe mai la sua sessualità per vendere musica. La cantante ha confermato la sua bisessualità lo scorso anno, ma odia essere etichettata.Jessie, parlando a Glamour Stati Uniti del suo fastidio per essere stata etichettata, dice:

È stato molto frustrante, di recente stavo con un ragazzo, ed i media mi trattavano come “normale”, ma se fosse stata con una ragazza mi avrebbero additata come la “lesbica”

La cantante aggiunge:

Quando giravo con la mia ex ed incontravo la gente in giro non avevo problemi a dire che era la mia ragazza, e la gente non mi giudicava, perchè capiva che stavo bene. I media invece si interessano alla mia sessualità, semplicemente per trattarmi come persona speciale da buttare sulle prime pagine dei giornali. Non è nel mio stile usare la mia sessualità per vendere più dischi o per fare scandalo.

Jessie ha smentito di stare uscendo con il rapper Tinie Tempah, dicendo:

Al momento sono single. La musica è l’unico amore della mia vita adesso.

Photo Credits | Getty Images

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>