Jovanotti: “Ho avuto problemi con il mio nome”

di Redazione Commenta

Lorenzo Cherubini ha parlato a Glamour del suo nome d’arte. Il cantautore dice di averlo odiato per lungo tempo:

C’è stata una crisi del nome Jovanotti tra i 30 e i 40. Imbarazzante dopo i 23, è ritornato buono dopo i 40. È un nome che definisce un’anima

In quanto alla sua creatività ha ammesso:

In realtà mi creo delle gavette a hoc, per crescere senza annoiarmi: ho fatto ‘Non m’annoio proprio’ perché tendo ad annoiarmi. È una frenesia quasi patologica. Sono ipercinetico. A volte, la testa mi va troppo veloce. Se vado a vedere un bel film, mi viene voglia di fare il regista, idem per il balletto: vorrei subito essere Roberto Bolle.

Nei prossimi mesi è atteso Backup – Lorenzo 1987-2012, disco contenente i suoi più grandi successi.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>