Meglio di Notte, Francesco Renga: testo

di Redazione Commenta

Scopriamo il testo di Meglio di Notte, brano contenuto nell’album L’Altra Metà, di Francesco Renga.

Meglio di Notte, Francesco Renga: testo

Potremmo stringerci in un letto
Potremmo raccontarci tutto
Meglio di no, meglio di no
Meglio di notte
Potremmo mangiarci con gli occhi
Trovare l’attimo perfetto
Meglio di no, meglio di no
Va bene tutto
Ma diamoci una mossa
E diamoci la scossa
Lo senti questo brivido?
Che ci arriva fino alle ossa
Tu prendimi per mano
Senza andarci piano
E non c’è niente da fare
Questa notte è una discoteca
Tu portami a ballare
Abbiamo tutto il tempo per bruciare
E il giorno ci farà piangere
Ma adesso sembra di volare
Ma che ne sanno di noi?
Che ne sanno di noi?
Che ne sanno di noi?
Le tue mani felici
Sanno già dove tocca’
Meglio di no, meglio no
Meglio di notte
Ho gli occhi pieni di luci
La bocca piena di mare
Meglio di no, meglio no
E non ci pensare
Il primo bacio su un taxi
Una corsa
Ti potrebbe interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>